Monster Beverage risponde alle ultime accuse sugli Energy Drink

09-12-2013 – In occasione del Convegno Annuale dell’americana Radiological Society, un radiologo tirocinante dell’Università di Bonn ha presentato un documento secondo il quale caffeina e taurina presenti negli energy drink aumenterebbero l’attività sistolica del ventricolo sinistro causando danni alla circolazione sanguigna e al cuore.
La notizia ha immediatamente avuto risonanza sui media, generando un nuovo allarme.
Per questo motivo, Monster Beverage è intervenuta definendo questo documento “allarmista e fuorviante”, privo di dati e informazioni provate, anzi con quest’affermazione non si fa altro che avvalorare quanto gli scienziati vanno dicendo da anni: la taurina aiuta le funzioni del cuore, migliorandone il pompaggio senza incidere sulla pressione e sulla frequenza cardiaca.
Quest’effetto è da sempre considerato positivo e secondo Monster Beverage il documento presentato al convegno non dimostrerebbe il contrario.
Inoltre, l’Azienda sfata la leggenda secondo la quale gli energy drink sono le bevande a maggior contenuto di caffeina. A parità di dosi, Coca-Cola e caffè ne conterrebbero il doppio.

monster_energy

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: