Nestlé: Federica Braghi alla guida del business caffè in Italia

Il Gruppo Nestlé annuncia la nomina di Federica Braghi a Business Executive Officer di Nescafé e Nestlé Professional con l’obiettivo di far crescere il business del caffè, introducendo nuove soluzioni in grado di rispondere alle esigenze del mercato e dei consumatori italiani e stimolando nuove abitudini di consumo in ambito domestico, nel retail e nell’out of home.

Facendo leva su una profonda conoscenza delle esigenze del mercato e dei trend che stanno guidando il settore e sul percorso professionale, Federica Braghi avrà un ruolo fondamentale nel guidare il business attraverso un team di 60 persone.
L’intera Divisione del caffè (Nescafé, Nescafé Dolce Gusto, Starbucks) che si aggiunge alla direzione della Divisione Nestlé Professional (out of home e btb), farà quindi capo a Federica Braghi che, con l’obiettivo di contribuire all’evoluzione del mercato, metterà a disposizione le competenze maturate lungo i 14 anni di carriera nel Gruppo.

Sono molto orgogliosa di ricoprire questa carica che mi offre l’opportunità di dare un contributo ancora più importante al brand Nescafé. Il comparto del caffè sta vivendo una fase strategica di evoluzione dei consumi che richiede soluzioni innovative per rispondere alle esigenze dei consumatori, sempre più alla ricerca di prodotti capaci di migliorare e dare valore aggiunto ai momenti di socialità legati al rituale del caffè“, commenta Federica Braghi, Business Executive Officer di Nescafé e Nestlé Professional.

La nomina di Federica, già membro del comitato Diversity&Inclusion, rappresenta un ulteriore passo in avanti della strategia di Nestlé volta ad offrire opportunità al mondo femminile in termini di ruoli di rilievo ricoperti in azienda – oltre il 40% dei ruoli manageriali sono svolti da donne in Nestlé Italia.

L’impegno dell’azienda per il women empowerment e il Nescafé Plan

Nescafé si impegna a garantire caffè di alta qualità nel pieno rispetto dei valori di responsabilità sociale e ambientale attraverso il Nescafé Plan, un programma lanciato nel 2010, che si fonda sul rispetto per i coltivatori di caffè e le loro famiglie, la crescita delle comunità locali e la tutela del pianeta.  È nell’ambito di questo programma che si inserisce il sostegno all’imprenditorialità al femminile lungo l’intera filiera del caffè, attraverso programmi di training dedicati.

Il Nescafé Plan si è sviluppato negli anni con iniziative locali nei paesi di origine del caffè, come in Ruanda dove dal 2015 è attiva una partnership tra Nestlé SA e Sucafina SA con la missione di promuovere una maggiore integrazione di donne e giovani all’interno della filiera del caffè. Grazie a progetti di formazione continua e supporto tecnico, il programma sostiene la parità di genere e si fonda su piani per sviluppare le capacità di comunicazione e negoziazione delle donne, facilitandole nell’assunzione di ruoli di leadership all’interno delle loro comunità. Questi percorsi sono fondamentali per aumentare il reddito delle famiglie e migliorarne la gestione finanziaria. Tra il 2015 e il 2017, il programma ha interessato oltre 5.000 coltivatori, di cui 37,3% donne con l’obiettivo di arrivare a coinvolgere oltre 8.000 coltivatrici e coltivatori entro il 2021.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.