OOHO: acqua e bibite nelle bolle biodegradabili

10-05-2019 – La prossima edizione della Maratona di Londra sarà completamente PlasticFree: i partecipanti, infatti, potranno sperimentare un nuovo modo di dissetarsi, più naturale e rispettoso dell’ambiente, grazie a OOHO, la start up londinese che ha lanciato già nel 2014 la “bolla” per l’acqua da bere.
Si tratta di una vera e propria bolla costituita da un materiale ricavato dalle alghe, e che gli inventori hanno chiamato Nopla,  che può contenere acqua e altri liquidi, sostituendo di fatto la bottiglia di plastica, vuoi perché si degrada velocemente nell’ambiente (6 settimane), vuoi perché si può bere l’acqua insieme al suo contenitore, essendo questo commestibile.

Lungo le 13 miglia della corsa verranno installate delle water station, dove verranno distribuite le bolle piene di acqua o di bevande energizzanti, che potranno essere riempite anche sul posto, grazie ad un macchinario molto semplice da usare.
Soddisfatti i giovanissimi fondatori della start up, Rodrigo Garcia Gonzalez e Pierre Paslier, che hanno già sperimentato la loro bolla in occasione di eventi come concerti e manifestazioni, ma non su un numero così grande di persone.
Lo scorso anno, durante la maratona londinese si sono consumate 920.000 bottiglie di plastica. Grazie a OOHO, gli organizzatori vogliono scendere a 215.000 bottiglie e ripetere l’esperimento anche in occasione di altri eventi sportivi nazionali.

OOHO

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.