Ottima chiusura del 2018 per Lavazza che rafforza la sua posizione

Lavazza15-04-2019 – Il Consiglio d’Amministrazione di Lavazza ha approvato il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2018, che mostra  ricavi a 1,87 miliardi di euro,  con una crescita del 9,3% rispetto al 2017 (1,71 miliardi di euro).

L’EBIDTA si attesta a 197,3 milioni di euro (+6,2% rispetto al 2017) e il risultato operativo a 110,7 milioni di euro, in aumento del 2% rispetto all’anno precedente. La posizione finanziaria netta è pari a 15 milioni, rispetto ai 504 del 2017 e questo a causa delle acquisizioni portato a termine nel 2018.
Come sottolinea Antonio Baravalle, AD di Lavazza, il 2018 è stato l’anno del consolidamento di operazioni condotte in precedenza con l’obiettivo di rafforzare la posizione del gruppo nei mercati internazionali.
Il riferimento è alle acquisizioni operate in Canada (Kicking Horse, Blue Pod Coffee e Victoria) e Francia (Esp e Carte Noire). Anche in Italia Lavazza ha chiuso operazioni di acquisizione, prendendo pieno possesso di Nims e, più di recente, quella delle attività del caffè di Mars Inc.
Nel presentare il progetto di Bilancio d’Esercizio per il 2019, l’AD Baravalle afferma:
Il 2019 sarà un anno di ulteriore espansione, facendo leva sia sull’integrazione di realtà acquisite, sia sulla crescita organica del Gruppo”.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.