Per Ferrero ancora un’acquisizione nel segmento dei biscotti

Ferrero continua il suo percorso di acquisizioni nel comparto dei prodotti da forno.
Dopo aver concluso nel 2018 quella relativa alle attività dolciarie di Nestlé negli USA, in Europa quella di Delacre e Kelsen Group e, a luglio di quest’anno, quella del segmento snack (e gelati) di Kellogg, ha ora annunciato di aver portato a termine l’operazione di acquisto dei biscotti a marchio Fox’s della britannica Northern Food Grocery Group Limited.
L’operazione era sul tavolo delle trattative già da alcuni mesi ed aveva in concorrenza la Burton’s Biscuits e la Biscuit International, due realtà locali del settore, battute probabilmente grazie ad un’offerta più alta che, secondo indiscrezioni, dovrebbe aggirarsi intorno a 250 milioni di sterline a fronte di una valutazione dell’azienda che oscilla tra 250 e 300 milioni.
Nel comunicato diramato da Ferrero a conferma dell’avvenuto accordo non è specificato l’importo dell’acquisto. Si sa solo che l’affiliata belga Cth, tramite la quale l’operazione è stata conclusa così come avvenne per Delacre e Kelsen, avrà nelle sue disposizioni anche i due stabilimenti Fox a Kirkham e Batley.
Il completamento della transazione, soggetta al rilascio delle autorizzazioni di legge e alle consuete condizioni di chiusura, è previsto per i prossimi mesi.

Northern Food Grocery Group è stata fondata nel 1853 ed è quindi un’azienda britannica storica nel comparto dei biscotti, che ha registrato nell’ultimo anno un fatturato pari a 157 milioni di sterline.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.