Per la storica Bialetti il futuro è sempre più a rischio

05-11-2018 – Dopo un secolo di attività – fu fondata nel 1919 da Renato Bialetti – la storia dell’iconica moka potrebbe essere giunta a capolinea, a causa di una profonda crisi che, esercizio dopo esercizio, si è acuita sempre più.
A dirlo sono i numeri registrati nell’ultimo anno, che mostrano una caduta a picco del fatturato e perdite nel primo semestre di quest’anno che ammontano a 15,3 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando ammontavano a 1,6 milioni.
Con un debito di 68  milioni di euro, è difficile che il tribunale, chiamato ad esprimersi sul programma di ristrutturazione che l’azienda ha presentato un paio di settimane fa, possa dare parere favorevole, nonostante le garanzie offerte dal fondo Och-Ziff Capital pronto ad investire in Bialetti 40 milioni di euro.
Schiacciata dalla contrazione dei consumi e dall’invasione di cialde e capsule che hanno cambiato le logiche del mercato del caffè, la storica Bialetti ha davanti a sé un futuro incerto, nel quale trascinerà di conseguenza le famiglie di chi vi lavora.

Bialetti

Precedente Stati Generali del Vending 2018: il 7 novembre a Roma
Il prossimo Annullata dal TAR la gara per i d.a. presso la Polizia Stradale di Lucca

Autore

Potrebbe piacerti anche

Aziende 0 Commenti

Il Gruppo IMA rafforza le quote in Petroncini Impianti

11-04-2018 – IMA, leader mondiale nella progettazione e produzione di di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici e alimentari, tra i quali tè e caffè,

Aziende 0 Commenti

IVS Group acquisisce un ramo d’azienda della DAS Vending

Attraverso un Comunicato Stampa consultabile sul sito dell’Azienda, IVS Group ha reso nota l’ultima operazione d’acquisizione condotta negli ultimi mesi e completata nei primi giorni di settembre. La notizia, che

Aziende 0 Commenti

Partono le visite guidate allo stabilimento produttivo illy

29-09-2017 – Sono partite ieri giovedì 28 settembre le visite guidate organizzate dall’Università del Caffè presso lo stabilimento della storica torrefazione illy per permettere al pubblico di scoprire come si lavora alla produzione

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.