Ricerche confermano l’effetto positivo del caffè sulle prestazioni atletiche

In tempo di Olimpiadi, il caffè si conferma un’alleato importante per gli sportivi.

Una recente ricerca segnalata da ISIC (Institute for Scientific Information on Coffee), sulla base delle ultime evidenze scientifiche, ha dato nuove conferme circa il ruolo positivo del caffè, grazie alla bioattività della caffeina, sulle prestazioni atletiche.
Lo spunto arriva da un’ampia meta-analisi di 21 studi pubblicata sul British Journal of Sports Medicine, secondo cui la caffeina può apportare molteplici benefici a livello sportivo. In particolare, può migliorare la resistenza muscolare e sembrerebbe avere un effetto positivo maggiore sulle attività aerobiche rispetto a quelle anaerobiche.

Il dottor J.W. Langer, esperto in nutrizione e docente di farmacologia medica presso l’Università di Copenaghen, ha commentato: “Quando si parla di caffè e della caffeina, i risultati sono chiari in relazione agli sportivi: la caffeina può contribuire a migliorare le prestazioni. Molti studi dimostrano che gli atleti che consumano caffeina prima di una gara o di un evento sportivo sono in grado di andare più veloci, durare più a lungo e recuperare più rapidamente rispetto a chi non ha questa spinta in più. Ciò vale soprattutto nelle attività di resistenza, come la corsa a lunga distanza“.
ISIC inoltre, evidenzia come la letteratura scientifica abbia già dato ampio riscontro sui molteplici benefici del caffè e della caffeina nell’attività agonistica, sia in relazione agli effetti positivi sull’organismo, sia allo sport praticato:
Prestazioni migliori .
Più attenzione e prontezza di riflessi.
Più velocità nella corsa.
Migliora le performance nel mezzofondo.
Alleato dei calciatori.

Queste evidenze, in controtendenza con un’altra ricerca da cui non risultano particolari giovamenti dall’assunzione di caffeina10, che risulta comunque sicura, dimostrano come sia fondamentale continuare a indagare sulla relazione tra sport e caffè.

Valentina Giacinti, bomber della Nazionale di Calcio, capitano del Milan Femminile e testimonial di Consorzio Promozione Caffè, non rinuncia mai a un buon caffè prima di scendere in campo: “Amo il caffè, il suo aroma per me significa famiglia e ritualità. Un piacere irrinunciabile che, come molti sportivi sanno, può dare grandi benefici grazie all’effetto positivo della caffeina. Per questo prima di ogni partita non posso fare a meno di un buon espresso, una vera e propria routine costante. Per me è fondamentale per essere al massimo delle mie energie e dare il meglio in campo”.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: