+RICICLI +VIAGGI. La Metro di Roma sperimenta gli ecocompattatori

25-07-2019 – L’amministrazione di Roma, sebbene sia da tempo alle prese con l’enorme problema dello smaltimento dei rifiuti che tarda a trovare una soluzione, ha lanciato in via sperimentale l’iniziativa +RICICLI +VIAGGI per spingere i cittadini a riciclare le bottiglie di plastica.
Prima in Italia ATAC, la società che gestisce i trasporti della Capitale, ha avviato un progetto in collaborazione con CORIPET, il Consorzio volontario per il riciclo del Pet, dotando di ecocompattatori 3 importanti stazioni della Metro (Cipro Metro A, Piramide Metro B e San Giovanni Metro C), dove i viaggiatori possono conferire le bottiglie in Pet, ricevendo in cambio un bonus da spendere per l’acquisto di titoli di viaggio.
Tutto viene gestito attraverso l’App di B+
, il servizio di ATAC che permette tramite le App MyCicero e TabNet (co-finanziatori del progetto) di acquistare ed utilizzare i titoli del trasporto pubblico di Roma. Il bonus viene accreditato immediatamente e il costo di ogni biglietto equivale a 30 bottiglie conferite nell’ecocompattatore.
L’iniziativa, basata sul sistema degli incentivi, è stata presentata ufficialmente pochi giorni fa alla presenza del sindaco di Roma Virginia Raggi e avrà una durata di 12 mesi. In base ai risultati ottenuti si deciderà se prolungarla, renderla definitiva ed estenderla anche ad altre stazioni della Metro capitolina.

Sorprende come da una città messa alla gogna dall’opinione pubblica internazionale proprio per il problema dello smaltimento dei rifiuti, parta un progetto unico in Italia e presente solo in grandi città del mondo come Pechino. È sicuramente una goccia nel mare, ma se i cittadini romani e le migliaia di turisti che la visitano quotidianamente utilizzeranno il sistema, potranno senz’altro contribuire a rendere la città più pulita.
Clicca sull’immagine e guarda il video di presentazione del progetto +RICICLI +VIAGGI, postato da ATAC sulla sua pagina Facebook!

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.