Bonus per partecipazione delle PMI alle fiere esteso anche all’Italia

25-07-2019 – È in attesa di decreto attuativo il Bonus per la partecipazione delle PMI alle fiere internazionali, esteso anche a quelle che si svolgono in territorio italiano, come previsto dal Decreto Crescita (D.L. 34/2019).
Possono accedere al bonus tutte le piccole e medie imprese, definite dalla Circolare n. 53 del 2005 dell’Agenzia delle Entrate ed esistenti alla data del 1° gennaio 2019, le quali potranno ottenere un credito d’imposta nella misura del 30% delle spese sostenute e fino ad un massimo di 60.000 euro.
Sono agevolabili i costi sostenuti per l’affitto e l’allestimento degli spazi espositivi, gli investimenti pubblicitari, promozionali e di comunicazione effettuati per la partecipazione all’evento fieristico fino ad esaurimento del plafond stanziato che, per l’anno 2020 è pari a 5 milioni di euro. Pertanto, quanto prima le PMI raccoglieranno tutta la documentazione delle spese sostenute ed invieranno domanda, tanto più esse avranno la possibilità di usufruire del bonus nella misura piena. Vale, infatti, anche la cronologia dell’invio della documentazione, che dovrà essere fatto per via telematica.
Il bonus fiere, sarà fruibile esclusivamente in compensazione (con modello F24) e secondo le modalità stabilite dall’articolo 17 D.lgs. 241/1997.

L’Agenzia delle Entrate effettuerà i dovuti controlli per verificare che non vi siano fruizioni indebite del credito d’imposta.

Precedente 40 anni di fiere nel Vending: on air la nuova immagine di VENDITALIA
Il prossimo +RICICLI +VIAGGI. La Metro di Roma sperimenta gli ecocompattatori

Autore

Potrebbe piacerti anche

Norme e Leggi 0 Commenti

Etichettatura alimenti. Nuove regole a difesa del made in Italy

25-01-2019 – La nuova norma che regolerà l’etichettatura dei prodotti alimentari e che è in attesa di essere tramutata in legge è il risultato di una lunga battaglia portata avanti

Norme e Leggi 0 Commenti

Gare. Ammesso chi paga a rate il debito fiscale

15-09-2016 – La sentenza n° 36821/2016 della Cassazione, depositata il 5 settembre scorso, stabilisce che un imprenditore possa partecipare alle gare d’appalto anche se debitore nei confronti dell’Amministrazione finanziaria, purché gli sia

Norme e Leggi 0 Commenti

San Marino. Retro-front sui d.a. di profilattici

30-08-2016 – Nonostante avesse guadagnato l’ok del Consiglio, la proposta di legge di installare distributori automatici di profilattici nelle scuole superiori della Repubblica di San Marino è stata bloccata e

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.