SATISPAY al fianco di Medici senza Frontiere nel #worldhealthday

In occasione della 71° edizione della Giornata Mondiale della Salute, che ricorre il 7 aprile in un momento storico che ha reso ancor più evidente il valore della salute come componente essenziale del diritto alla vita, Satispay è al fianco di Medici Senza Frontiere nel 50° anniversario dalla sua nascita.


Attraverso il servizio “Donazioni”, sempre più potente strumento di sostegno per il Terzo
Settore, Satispay chiama infatti a raccolta la sua community di oltre 1 milione e 600 mila utenti per contribuire alla raccolta fondi di Medici Senza Frontiere, l’organizzazione internazionale non governativa che, grazie all’impegno di 65.000 operatori umanitari, da 50 anni è presente nel cuore di conflitti, epidemie e catastrofi naturali per salvare la vita di uomini, donne e bambini.

Nel difficile contesto dell’emergenza Covid-19, Medici Senza Frontiere lavora in oltre 80 paesi per proteggere i più fragili dai rischi del virus
e contrastare la diffusione della pandemia supportando le terapie intensive degli ospedali, effettuando screening per i pazienti, offrendo cure mediche di base e formando il personale sanitario.
Per chi è già utente Satispay, sostenere la campagna è molto semplice: basta collegarsi alla pagina dedicata, o direttamente dalla sezione “Servizi” dell’app per i dispositivi Android, selezionare l’importo che si desidera donare e inviare il pagamento. Ogni contributo, anche se piccolo, è sempre fondamentale.

Poter mettere il nostro servizio Donazioni, e soprattutto l’altissima sensibilità della nostra
community, a disposizione di un’organizzazione che da cinquant’anni anni opera in tutto il mondo, strenuamente, difendendo il diritto alla salute e la lotta alla povertà, è motivo di grande orgoglio per Satispay. Celebriamo la Giornata Mondiale della Salute lavorando con entusiasmo a fianco di Medici Senza Frontiere, che anche nella fase più acuta dell’emergenza non ha mai smesso di operare con dedizione e sacrificio per dare sostegno ai più deboli del pianeta.” ha sottolineato Stefano De Lollis, Head of Online Business Development di Satispay.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: