Thailandia. Un competitor locale tra Coca e Pepsi

27-08-2013 – La Serm Suk Pcl è il distributore thailandese di Pepsi Cola. Il suo proprietario il multimiliardario Charoen Sirivadhanabhakdi, al quale fanno capo altre attività nel comparto del beverage, è stato sotto contratto con Pepsi fino a novembre scorso e bisogna dire che ha svolto un buon lavoro in Thailandia, dal momento che il Paese è uno dei pochi in cui Coca-Cola era battuta nelle vendite dal suo competitor storico.
Il passato è d’obbligo poiché la posizione delle due multinazionali è cambiata: Coca-Cola è balzata al 1° posto detenendo il 50% del mercato mentre Pepsi deve accontentarsi del 34% contro il 48% del 2011.
Non sono cambiati i gusti dei consumatori, né il riposizionamento sul mercato è legato al prezzo. La causa è da attribuire ad un’imprevista mossa del proprietario della Serm Suk Pcl: scaduto il contratto e insieme ad esso anche il patto di non concorrenza, l’azienda ha lanciato EST una nuova bibita che imita il gusto della Pepsi.
Accompagnata da una vasta operazione di marketing, con un forte richiamo grafico alla bibita ispiratrice, Est ha conquistato rapidamente il mercato thailandese, grazie anche al network distributivo della Serm Suk Pcl che comprende GDO, ristoranti e distributori automatici.
Per Pepsi il lavoro in Thailandia è tutto da rifare col nuovo distributore Dhl col quale si spera abbia stipulato un contratto che la tuteli a pieno.

est

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: