Un progetto dell’UE per sostenere il mercato del caffè e del cacao ugandese

Per migliorare l’accesso al mercato del caffè e del cacao dell’Uganda nei mercati dei Paesi dell’Unione Europea, della Comunità dell’Africa orientale (EAC) e nei Paesi africani in generale, oltre che a migliorare la produzione e la produttività, l’Autorità ugandese per lo sviluppo del caffè (Ucda) ha lanciato un progetto finanziato dall’Unione europea con circa 3,5 milioni di euro.

Il progetto, denominato “EU-EAC Market Access Upgrade Programme” (EACMarkUp), si propone nello specifico di supportare sei aziende nel settore del caffè e del cacao per rafforzare le loro operazioni.  Si tratterebbe della New Bukumbi Coffee Processors Limited, della Uganda Coffee Farmers’ Alliance e della Rubanga Cooperative Union che operano nel settore del caffè e delle aziende Ainea and Sons e Outspan Agric operanti invece nel settore del cacao. Le sei aziende sono state selezionate da un pool di 35 organizzazioni.

L’industria del caffè in Uganda ha mostrato una crescita sia in volume che in valore dall’inizio dell’anno, sospinta ulteriormente da una tendenza positiva dei prezzi globali del caffè, dall’elevata domanda dai mercati internazionali e dalle nuove piantine di caffè che hanno iniziato a produrre grazie al clima favorevole.
Secondo i rapporti dell’Autorità ugandese per lo sviluppo del caffè, a ottobre il settore ha registrato un aumento del 13,68% e del 59,91% rispettivamente nelle quantità e nel valore delle esportazioni di caffè rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

Fonte: Africa e Affari

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: