USA. Per gli autisti UBER incassi extra dal Vending

31-07-2018 – Ammontano a circa 100 dollari al mese gli incassi che gli autisti di UBER americani possono ricavare con l’introduzione della Vending Box fornita da CARGO, con la quale la compagnia di taxi ha di recente stretto un accordo di partnership.
Si tratta di semplici beni di prima necessità che i passeggeri possono trovare in vendita, e per qualche prodotto in omaggio, nell’abitacolo dell’auto con la quale effettueranno la corsa: auricolari, barrette energetiche, prodotti di bellezza, qualche bibita. Inoltre, possono ricevere in omaggio fino a 3 prodotti, scegliendo tra chewing gum e Twix.
L’autista, gestore della Vending Box che gli viene fornita gratuitamente da Cargo, riceve il 25% sul totale venduto, oltre ad 1 dollaro per ogni transazione, anche se si tratta dei prodotti omaggiati ai passeggeri.

A quanto pare l’idea funziona, visto che negli States già 7.000 autisti beneficiano dei proventi della Vending Box e ora, ad essi, si vanno ad aggiungere gli UBER delle più grandi città d’America, come New York, Baltimora e Atlanta, dove il servizio è attivo da giugno 2017. Seguiranno a breve San Francisco e Los Angeles.

CARGO è una giovane azienda che si è posta l‘obiettivo di migliorare l’esperienza di autisti e passeggeri dei servizi di trasporto fornendo prodotti utili da poter consumare o utilizzare on-the-go.

UBER

Precedente Per Unilever vendite e profitti in calo nel primo semestre 2018
Il prossimo Bando di gara Università degli Studi ROMA TRE

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Estero 0 Commenti

Nutella Morning Slot: a Osaka in Giappone la “macchinetta” dolcissima

21-11-2018 – Banco di prova per molte innovazioni ed esperimenti di marketing, il Giappone è il mercato di destinazione di un’innovazione che porta la firma Ferrero. E così a Osaka arriva

Attualità Estero 0 Commenti

Quando il malware parte dalla macchina del caffè

20-02-2018 – Dicesi ransomware un tipo di malware che limita l’accesso del dispositivo che infetta, richiedendo un riscatto (ransom in inglese) da pagare per rimuovere la limitazione. Attraverso quali vie può

Attualità Estero 0 Commenti

USA. Nei d.a. tutte le varianti della cannabis

10-02-2015 – Mentre l’Italia ha appena annunciato la liberalizzazione della marijuana terapeutica a partire dalla regione Toscana, la prima ad aver approvato le delibere già pronte da un paio di

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.