Chiude la SGL, proprietà N&W, e i lavoratori vanno a casa

17-07-2017 – L’annuncio ai sindacati e alle RSU  della chiusura della SGL, azienda fondata negli anni ’70 e acquistata nel 2007 dalla N&W, è stato dato dai portavoce dell’azienda nel corso di un incontro presso la sede dell’Unione Industriali di Asti. Un annuncio che conclude un lungo e complesso percorso, durante il quale più volte si era evidenziato il rischio di una cessazione dell’attività del sito produttivo di Castelnuovo Calcea, in provincia di Asti, e del licenziamento degli addetti che sono 111.
L’azienda ha ufficializzato il licenziamento collettivo – che dovrebbe riguardare 98 dipendenti su 111 – con effetto immediato, ossia subito prima della chiusura estiva, motivandolo come conseguenza della crisi degli ultimi anni, una crisi a cui l’azienda ha cercato di mettere inutilmente riparo attraverso una serie di iniziative, che nulla hanno potuto contro il calo dei volumi di vendita e il conseguente crollo del fatturato.
La notizia ha suscitato l’immediata reazione dei dipendenti e dei rappresentanti sindacali interni, intenzionati a chiedere al Prefetto il blocco dell’istanza di licenziamento collettivo e l’apertura di un tavolo  di crisi, con l’obiettivo di prendere tempo – almeno fino a settembre – ed aprire un dialogo con la proprietà che possa portare ad una soluzione diversa che scongiuri i licenziamenti.
I più arrabbiati sono, ovviamente, i dipendenti i quali ritengono che la proprietà si sia comportata in maniera scorretta, prima portando i turni di lavoro a tre con l’obiettivo di fare scorta macchine per i prossimi mesi e poi annunciando il licenziamento degli addetti.

SGL

SGL

 

Precedente Manifestazione d'interesse Questura di Rovigo
Il prossimo Ancora difficoltà nei pagamenti per le imprese del Food&Beverage

Autore

Potrebbe piacerti anche

Cronaca Italia 0 Commenti

Provincia Barletta-Andria-Trani: il servizio ristoro a mezzo d.a. passa alla scuola

12-01-2015 – Decisione singolare quella di Francesco Spina, presidente della provincia BAT – Barletta-Andria-Trani – che con un nuovo provvedimento concede autonomia alle scuola superiori provinciali per ciò che concerne

Cronaca Italia 0 Commenti

Perugina. Crollano i volumi, aumentano i rischi

05-02-2015 – Nuovo allarme per la Perugina di San Sisto dopo il calo dei volumi produttivi del 2014 e le previsioni di un ulteriore calo per il 2015 che dovrebbe

Norme e leggi 0 Commenti

A Barletta vietata la vendita di bibite da asporto in vetro

02-09-2013 – Con un’ordinanza del 31 agosto, che avrà decorrenza fino alla fine dell’anno, il sindaco di Barletta ha disposto il divieto di vendita di bevande in confezione di vetro, se esse sono

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.