Acqua Vera. Riorganizzazione delle linee produttive

VERA17-04-2019 – La Giunta regionale del Veneto ha dato il via libera alla riorganizzazione delle linee produttive dello stabilimento Acqua Vera di San Giorgio in Bosco, così come programmato dalla Sanpellegrino SpA.
Il piano prevede la dismissione di due linee produttive di acqua  e la realizzazione di una nuova linea (la ventunesima) capace di produrre 60.000 lattine all’ora.
I lavori per quest’ultima partono proprio in questi giorni, in modo da arrivare al raddoppio della capacità produttiva di lattine entro l’estate, periodo dell’anno in cui c’è maggiore richiesta di bibite.
La capacità d’imbottigliamento di acqua minerale si attesterà invece a poco meno di 70.000 bottiglie l’ora.
Nel dare via libera al riassetto dell’organizzazione produttiva, la giunta regionale veneta ha stabilito per la proprietà regole imprescindibili: impiegare esclusivamente l’acqua minerale proveniente dalle concessioni minerarie autorizzate, attenersi alle disposizioni impartite dalle autorità competenti in materia mineraria e sanitaria,«assicurare ai funzionari della Regione e dell’Usl 6 Euganea la possibilità di svolgere l’attività di vigilanza sull’idoneità igienico sanitaria dello stabilimento di produzione.
A giugno, poi, aumenterà ulteriormente la produzione di lattine, facendo sì che il sito entri a pieno regime in vista dei consumi estivi.

 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.