Ad Acqua Sant’Anna il riconoscimento LC Sustainability Award 2021

Nell’elegante scenario offerto dal Four Seasons di Milano, Acqua Sant’Anna Spa viene premiata in occasione dei LC Sustainability Awards 2021, l’evento dedicato alla sostenibilità in vari campi: finanziario, economico, governance, innovazione, rapporti di equilibrio tra uomini e donne nelle aziende, ambiente, diversità, garanzia dei diritti.

L’azienda, leader del mercato acque minerali, è stata tra le 30 realtà premiate in base ai princìpi ESG (Enviromental Social e Governance), che si sono distinte per il loro impegno per la sostenibilità. In particolare l’azienda di Vinadio trionfa nella categoria “Food&Beverage” perché “Negli anni l’azienda ha trasferito parte della logistica da strada a rotaia, permettendo un risparmio di CO2 di circa 22 mila tonnellate. Attraverso la produzione di bottiglie biodegradabili e compostabili, la società mantiene una capacità produttiva elevata con un consumo energetico minore”.

Massima efficienza e minimo impatto, questa la mission strategica del gruppo guidato da Alberto Bertone, Presidente e Amministratore Delegato, che sin dalla fondazione dell’azienda nel 1996 si è impegnato nel ricercare soluzioni sostenibili per lo sviluppo dell’azienda, innovando e trovando misure e processi produttivi idonei per la salvaguardia dell’ambiente, come la Sant’Anna Bio Bottle, realizzata oltre dieci anni fa come prima  bottiglia di acqua minerale rivolta al mass market senza neanche una goccia di petrolio, ma realizzata con un biopolimero di origine vegetale, che conserva le stesse caratteristiche tecniche delle comuni plastiche, ma si dissolve dopo l’uso in meno di 80 giorni nel compost.

L’approccio sostenibile dell’azienda è globale (preferenza per la logistica su rotaia, impiego di robot a guida laser elettrici anziché a gasolio per la gestione del magazzino, stabilimento costruito secondo i principi della bioarchitettura e bioedilizia…fino al trasporto con camion ecologici di ultima generazione, alimentati a LNG o GNL gas naturale liquefatto).
Inoltre, in linea con la mission di continui investimenti in tecnologia e attenzione per l’ambiente, è stata recentemente ampliata la flotta di LGV, robot a guida laser incaricati della movimentazione delle merci in stabilimento, raggiungendo un totale di 45 unità. Oltre a garantire una precisione superiore al 99,5%, questi veicoli rispettano l’ambiente (funzionano con batterie ricaricabili anziché utilizzare carburante) e, grazie ad un’innovativa tecnologia tutta made in Italy, aumentano la sicurezza sul lavoro, eliminando incidenti alle persone e danni alle cose.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: