Assemblea CONFIDA. Un incontro positivo e propositivo

23-05-2017 – Sabato 20 maggio si sono tenute a Milano l’Assemblea Ordinaria e l’Assemblea Straordinaria di CONFIDA, un momento associativo importante per fare il punto sul lavoro svolto nell’arco del 2016 ed illustrare i progetti che stanno impegnando ed impegneranno l’associazione nell’anno in corso.
L’Assemblea si è aperta con la Relazione del Presidente Piero Angelo Lazzari che ha illustrato i risultati raggiunti dal Settore con riferimento principalmente al costruttivo contributo della filiera della distribuzione automatica, rappresentata in CONFIDA, e alla collaborazione con l’Agenzia delle Entrate per ciò che riguarda l’obbligo della memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi del vending.
Il Presidente Lazzari ha rivendicato anche il ruolo determinante dell’associazione nel riconoscimento dell’applicazione dell’aliquota IVA del 10% per l’OCS e nell’attività di semplificazione burocratica delle comunicazioni amministrative obbligatorie.
A tal proposito, al termine della relazione del Presidente, è intervenuto il dott. Paolo Mora, Vice Direttore Sviluppo Economico della Regione Lombardia, prima regione italiana che ha eliminato le comunicazioni per l’installazione dei distributori automatici.
Sono poi state presentate, dal direttore di CONFIDA Michele Adt, le attività associative del 2016 e quelle del 2017: dai servizi sui corrispettivi, al progetto vending sostenibile, dai corsi di formazione alle nuove convenzioni per gli associati.
Nel pomeriggio si è tenuta la parte convegnistica con due interessanti fotografie di settore incentrate sullo sviluppo tecnologico digitale.
Sono infatti stati presentati, da Paolo Andrigo di Accenture, i dati 2016 dello Studio CONFIDA sul settore della distribuzione automatica in Italia, oltre ai trend sull’innovazione tecnologica nel settore.
In chiusura il prof. Enzo Baglieri della School of Management della SDA Bocconi ha descritto lo scenario della distribuzione automatica dal punto di vista del consumatore e ha fornito utili ed interessanti spunti per lo sviluppo del business in un contesto di rapido cambiamento tecnologico.

Per gli associati è disponibile sul sito tutta la documentazione relativa al Convegno

confida
confida

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.