Carimali China: tutte le ultime novità

Per supportare e promuovere lo sviluppo e la distribuzione delle macchine a brand Carimali nell’intera regione dell’Asia-Pacifico, nel 2013 nasce il secondo sito produttivo di Carimali a Suzhou, nella Cina orientale.
La sede di Carimali China si sviluppa su una superficie di oltre 2.500 mq e conta 14 dipendenti, coordinati da Andrea Pietrobon che, grazie anche ad una progettazione delle macchine interamente italiana, garantisce il rispetto degli standard europei di qualità e sicurezza.
Nata per essere la seconda sede dedicata all’assemblaggio di macchine tradizionali, Carimali China diventa negli anni anche un fornitore di servizi commerciali e, grazie all’attuale assetto, può garantire controllo qualità e supporto logistico.
Come hub di distribuzione nell’area dell’Asia-Pacifico per le macchine Carimali, la sede cinese attualmente esporta, direttamente o indirettamente, in 15 paesi diversi.
Dalla sua nascita ad oggi, sono stati spediti in tutto il mondo oltre 10.000 prodotti tra macchine, macinini e accessori.

Per rispondere alle richieste del mercato in continua evoluzione, Carimali China negli ultimi anni si è concentrata sullo sviluppo di prodotti con un livello sempre più elevato di personalizzazione.
Recentemente sono state lanciate nuove macchine sia superautomatiche che tradizionali pensate non solo per il mercato cinese ma anche per tutti i paesi limitrofi.
A partire dalla nuova tradizionale Nimble, il risultato di un restyling estetico del modello Pratica, la macchina Carimali più venduta nei paesi dell’Asia Pacifica. Disponibile nelle versioni a 1 e 2 gruppi, è pensata in particolare per coffee shop e ristoranti di medie dimensioni. Nimble è una macchina pratica e di facile utilizzo, dotata di display e 5 comodi pulsanti, che vanta un rapporto qualità/prezzo molto interessante.

Un’altra importante novità è Mya Ultra, la prima macchina superautomatica prodotta da Carimali China. Mya Ultra è la versione evoluta del modello precedente che, grazie al nuovo display touch da 10”, un software ottimizzato e l’alta produttività, è la macchina perfetta per il mercato asiatico. Mya Ultra è pensata per location con una produzione media giornaliera di 400 bevande, come VIP lounge di aeroporti e aree self-service dai volumi elevati.

Alla fine del mese di marzo si sarebbe dovuto svolgere Hotelex Shanghai, il più importante appuntamento Ho.Re.Ca per l’area dell’Asia-Pacifico. L’organizzazione ha però deciso di posticipare l’evento dal 4 al 7 agosto, con la speranza che per quel periodo l’emergenza sanitaria sarà completamente rientrata. Evento dunque solo posticipato per il team di Carimali China, che non vede l’ora di mostrare ai propri clienti le ultime novità.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: