Cibus e Venditalia chiudono mostrando alcuni punti in comune

Cibus e Venditalia chiudono mostrando alcuni punti in comune

logo-cibus14-05-2014 – Grande successo per l’edizione 2014 di Cibus che si è conclusa l’8 maggio scorso con grande successo, mostrando una crescita costante nel tempo di questa importante manifestazione internazionale  dedicata al comparto alimentare.
I dati finali registrano un + 12% di visitatori (67.000), 2.700 aziende espositrici rispetto alle 2.300 dell’edizione precedente e un incremento di buyer stranieri pari a 1.000 presenze in più.
Il merito è del lavoro di preparazione svolto dall’ente organizzatore che nei passati due anni ha puntato ad accrescere l’interesse verso Cibus 2014 soprattutto degli operatori stranieri, da sempre attratti dall’eccellenza alimentare italiana.
Il comparto si dà appuntamento a Expo 2015, dove le aziende saranno accolte nel padiglione “Federalimentare4Expo“, una struttura organizzata da Federalimentare col supporto di Fiere di Parma.

Com’è noto, lo svolgimento di Cibus 2014 ha coinciso per alcuni giorni con quello di Venditalia, due manifestazioni di interesse per molti operatori presenti con i loro prodotti in più canali distributivi del food. Le due manifestazioni hanno portato a casa un soddisfacente risultato che, in entrambi i casi, è stato determinato dalla voglia di riscossa e di ripresa dalla crisi e dal grande ruolo che l’export svolge nella nostra economia, laddove in molti casi riesce a compensare le perdite nel mercato nazionale.
Da entrambe le manifestazioni arriva un messaggio comune, sottolineato per Venditalia dal presidente di Confida Lucio Pinetti e dal Responsabile della piattaforma Leanus Alessandro Fischetti durante la conferenza di apertura di Venditalia.
Un messaggio positivo, una forte volontà di impegnarsi nella direzione della ripresa in un percorso lungo il quale Expo 2015 rappresenta un punto di riferimento importante ma per il quale è necessario un supporto alle aziende da parte delle istituzioni.

Leggi il Comunicato Stampa di chiusura di Cibus 2014

 

 

Precedente Coca-Cola e Pepsi eliminano l'olio vegetale bromurato
Il prossimo L'italiana WIB vince la "Intel Intelligent Vending Competition"

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Italia 0 Commenti

Comune di Genova. No ai distributori automatici nei chioschi

12-06-2015 – La giunta comunale di Genova ha approvato una delibera, proposta dall’assessore allo Sviluppo economico Emanuele Piazza, secondo la quale i chioschi dei giornali a Genova, così come accade nelle grandi

Attualità Italia 0 Commenti

Il tecnico usa impropriamente il muletto e si infortuna

25-01-2018 – La Corte di Cassazione ha chiuso una vicenda che ha visto protagonista un tecnico di una filiale di una società di gestione  di distributori automatici il quale, nello

Attualità Italia 0 Commenti

Sangemini-Norda rimandati a settembre

04-07-2014 – A seguito dell’udienza e dell’adunanza dei creditori che si è tenuta venerdì scorso, il giudice del tribunale di Terni ha stabilito che ogni decisione sulla situazione Sangemini-Norda  venga

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.