COVID-19. Gruppo EPTA partecipa alla raccolta fondi di ANIMA Confindustria

Il Gruppo EPTA, di cui fa parte il produttore di distributori automatici e vetrine refrigerate IARP, ed in particolare le famiglie Triglio Godino e Nocivelli hanno effettuato una generosa donazione a favore del territorio, aderendo anche alla raccolta fondi lanciata da ANIMA Confindustria.

Così si legge sul profilo Linkedin del Gruppo:

Marco Nocivelli, Presidente e AD di Epta e Presidente di ANIMA Confindustria dichiara:
Il Gruppo Epta ha scelto di donare oltre 1 milione di euro per l’emergenza Coronavirus: un gesto concreto per esprimere solidarietà, che ha visto la partecipazione unanime delle famiglie Nocivelli e Triglio Godino. Più del 50% è dedicato alle comunità locali in cui sono attivi i nostri stabilimenti italiani e 500.000 euro sono destinati al progetto condiviso e sviluppato in questi giorni tra ANIMA e l’
Ospedale San Raffaele, che si è subito messo a disposizione aprendo le porte ai malati più gravi. La capacità ricettiva del suo reparto di terapia intensiva è stata raddoppiata e mi auguro possa essere triplicata grazie al contributo degli associati ANIMA ai quali va il mio invito a unirsi a noi per una donazione di valore“.
Finalità dell’iniziativa, continua Nocivelli “è sostenere le necessità emergenziali anche nel medio-lungo termine con lo sviluppo di un vaccino in grado di debellare il Coronavirus”.
Il San Raffaele è stato infatti scelto anche in quanto permetterà di supportare la fase di ricerca scientifica di cui l’Ospedale è uno dei più brillanti esempi a livello internazionale.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.