Dal Colle entra in Melegatti per diversificare con gli snack

15-01-2018 – La situazione della storica azienda Melegatti, produttrice di pandori e panettoni, è salita alla ribalta delle cronache degli ultimi mesi per la grave situazione debitoria che l’ha messa in crisi fino a rischiare la chiusura. Come noto, a salvare il futuro dell’azienda e dei dipendenti è intervenuto un fondo maltese che ha finanziato la campagna natalizia, permettendo anche quest’anno la produzione e distribuzione, seppure limitata, del pandoro Melegatti.
È notizia di questi ultimi giorni l’ingresso  nel progetto di rilancio della Dal Colle, azienda specializzata nella produzione di prodotti da forno e merendine, che è entrata nell’operazione con un 30% e potrà dare un nuovo slancio, diversificando la produzione con referenze non più stagionali ma commercializzabili per tutto l’anno.
Dal Colle, infatti, dovrebbe avviare la produzione nel nuovo sito di San Martino Buon Albergo, pensato appunto per le merendine, piuttosto che dare continuità a quella dello stabilimento storico di San Giovanni Lupatoto. Per questo motivo, la Flai Cgil si dice preoccupata, avendo come obiettivo la salvezza dei posti di lavoro concentrati nel vecchio sito produttivo. In ogni caso, l’ingresso della Dal Colle farebbe sperare in un recupero della situazione in cui Melegatti si trova attualmente, obiettivo che ha spinto le parti coinvolte a lavorare già in vista delle festività pasquali che permetterebbero all’azienda veronese di dare una spinta alle vendite.
A darne notizia il fondo maltese Abalone attraverso una nota diffusa negli scorsi giorni.

Melegatti
Melegatti

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: