Dalla Cina un van a guida autonoma che è anche una vending machine

06-06-2019Parte dalla Cina la rivoluzione del delivery: il Paese, che prevede di raggiungere quota un miliardo di consegna al giorno nei prossimi dieci anni solo attraverso l’e-commerce Alibaba, ha deciso di puntare su automezzi autonomi, privi di conducente e in grado di svolgere più funzioni, oltre che recapitare merci.
Il sistema è stato lanciato dalla start up Neolix che ha presentato il suo van pochi giorni fa a Changzhou, proprio pensando alla quantità enorme di consegne che quotidianamente vengono effettuate dai giganti dell’e-commerce.
Si tratta di furgoncini robot, privi di autisti, già sperimentati in zone a traffico limitato, che oltre ad effettuare consegne 24 ore su 24 , 7 giorni su 7, possono svolgere altre funzioni, come fare delle piccole commissioni o consegnare cibo e bevande attraverso il distributore automatico incorporato nell’automezzo come una vetrina.
Bisogna chiaramente mettere a disposizione un armadietto a livello della pavimentazione stradale dove il van robot possa riporre la merce in caso di assenza del destinatario o essere presenti sul posto e questo è, per il momento, il vero limite del sistema, anche se si sta già lavorando per superare questa criticità.
La Neolix ha attualmente una capacità produttiva di 30.000 veicoli al giorno ma, certa del successo, sta già pensando di aprire fabbriche all’estero per poter servire altri mercati, prima che partano start up concorrenti, che stanno già lanciando il loro van robot in altre parti del mondo come gli Stati Uniti.
I vantaggi sono sicuramente il taglio dei costi di personale, visto che non ci sono autisti da pagare, la riduzione dei rischi di incidenti e la velocizzazione dei tempi di consegna.

Cina

Precedente Gruppo Argenta allestisce un Foodie’s al Comune di Parma
Il prossimo Manifestazione d'interesse Questura di Treviso

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Estero 0 Commenti

Un distributore automatico può essere molestato sessualmente?

16-02-2018 – È una notizia riportata in un blog e, pertanto, la prendiamo con le dovute distanze: sembra che un giovane della Florida dopo aver forzato il distributore di una

Attualità Estero 0 Commenti

Svizzera. Le patatine fritte nel vending made in Swiss

03-12-2013 -Non hanno voluto il distributore automatico di patatine fritte che sta spopolando in Belgio e allora hanno deciso di farselo in casa. È quanto è accaduto nel cantone di

Attualità Estero 0 Commenti

USA. La banconota da un dollaro non cambierà grazie al vending

07-02-2014 – Mentre in Europa è partita l’immissione sul mercato della serie Europa degli euro con tutte le pesanti conseguenze sul settore vending, negli Stati Uniti la banconota da un

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.