Gruppo Nestlé. Crescita organica in ripresa nel 1° semestre 2021

I risultati del primo semestre 2021 del Gruppo Nestlé mostrano un aumento della crescita organica delle vendite. Di seguito i principali highlights:

  • La crescita organica ha raggiunto l’8,1%, con una crescita interna reale (RIG) del 6,8% e prezzi dell’1,3%, supportata dal continuo slancio delle vendite al dettaglio, dal ritorno alla crescita nei canali fuori casa, dall’aumento dei prezzi e dall’aumento delle quote di mercato.
  • Le vendite totali dichiarate sono aumentate dell’1,5% a 41,8 miliardi di franchi. Le valute estere hanno ridotto le vendite del 3,5%, riflettendo l’apprezzamento del franco svizzero rispetto alla maggior parte delle valute. Le dismissioni nette hanno avuto un impatto negativo del 3,1%.
  • Il margine dell’utile operativo di negoziazione sottostante (UTOP) è stato del 17,4%, invariato rispetto all’anno precedente. Il margine dell’utile operativo di negoziazione (TOP) è diminuito di 20 punti base al 16,7%.
  • L’utile sottostante per azione è aumentato del 10,5% a valuta costante e dell’8,3% su base riportata a CHF 2,17. Su base dichiarata, l’ utile per azione è aumentato del 3,2% a CHF 2,12.
  • Il free cash flow è stato di 2,8 miliardi di franchi.
  • Ad aprile, Nestlé ha stipulato un accordo per acquisire i marchi principali di The Bountiful Company. Il 26 luglio 2021, Nestlé e Starbucks hanno rafforzato la loro collaborazione per portare bevande al caffè pronte da bere in mercati selezionati del Sud-Est asiatico, dell’Oceania e dell’America Latina.
  • Prospettive per l’intero anno 2021 aggiornate: si prevede una crescita organica delle vendite per l’intero anno tra il 5% e il 6%. Il margine di profitto operativo sottostante è ora previsto intorno al 17,5%, riflettendo i ritardi iniziali tra l’inflazione dei costi di input e il prezzo, nonché i costi di integrazione una tantum relativi all’acquisizione dei marchi principali di The Bountiful Company.

Per categoria di prodotto, il maggior contributo alla crescita organica è stato il caffè, alimentato dalla forte domanda per i tre principali marchi Nescafé, Nespresso e Starbucks. I prodotti Starbucks hanno registrato una crescita del 16,7%, con vendite che hanno raggiunto 1,4 miliardi di franchi in 79 mercati.

Nespresso ha registrato una crescita organica a due cifre, che riflette la continua espansione del sistema Vertuo e la forte domanda per il sistema Original. La crescita è stata alimentata dalla nuova adozione da parte dei consumatori, dal ritorno a una crescita positiva nelle boutique e nei canali fuori casa, nonché dall’innovazione. I nuovi prodotti includono Kahawa ya Congo, il primo caffè biologico della gamma Reviving Origins, e il roll-out di Momento, una versatile macchina touchless che crea caffè speciali con latte fresco per i canali fuori casa.

Mark Schneider, CEO di Nestlé, ha commentato:
“Vorrei ringraziare il team Nestlé per il loro continuo impegno nel soddisfare le esigenze dei consumatori e la loro incessante attenzione all’esecuzione. La crescita organica è stata forte nella maggior parte delle aree geografiche e delle categorie, con un forte impulso nelle vendite al dettaglio e ritorno alla crescita nei canali out-of-home. Attraverso un’innovazione rapida, un forte supporto del marchio, una maggiore digitalizzazione e una gestione rigorosa del portafoglio, abbiamo gettato le basi per offrire una crescita organica a una cifra costante negli anni a venire.

 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: