Huhtamaki annuncia chiusura dei siti poco produttivi

09-10-2018Huhtamaki, produttore europeo di imballaggi e contenitori in plastica, ha annunciato un piano di ristrutturazione che investe gli stabilimenti produttivi di tutto il gruppo e prevede la chiusura dei siti meno produttivi.
Come riporta polimerica.it, attualmente Huhtamaki possiede 78 impianti e 24 filiali commerciali in 34 paesi e occupa nel complesso 18.200 addetti. Nell’esercizio 2017 la società ha realizzato vendite per 3 miliardi di euro, mentre nei primi sei mesi di quest’anno il giro d’affari si è attestato a 1,51 miliardi di euro, pari al primo semestre 2017.
Nonostante questi risultati, l’azienda intende ottimizzare le performance, attraverso un piano di ristrutturazione che prevede la chiusura delle linee produttive non competitive e l’accelerazione dei programmi volti al miglioramento della produttività mediante investimenti nell’automazione industriale. Tali operazioni costerebbero a Huhtamaki porterebbero benefici pari a 15-18 milioni di euro l’anno, con pieno impatto a partire dal 2020.
Jukka Moisio, CEO del Gruppo, ha così dichiarato:
“Con queste azioni prevediamo di migliorare la nostra produttività ed efficienza, garantendoci un buon posizionamento per continuare ad attuare la nostra strategia di crescita redditizia. Continuiamo a intravedere buone opportunità di crescita nell’imballaggio di alimenti e bevande”.

HUHTAMAKI

Precedente Eurocompany lancia il nuovo brand Econoce
Il prossimo Ferrero. Le nocciole irpine entrano nel "Piano Nocciola Italia"

Autore

Potrebbe piacerti anche

Aziende 0 Commenti

Ingenico Group presenta Telium Tetra

12-11-2014 – Ingenico Group, leader globale nei sistemi di pagamento elettronico, ha annunciato oggi la sua nuova offerta di terminali Telium Tetra, disponibili commercialmente dalla prossima primavera. La nuova proposta commerciale di Ingenico non

Aziende 0 Commenti

Nestlè riduce la produzione di Nescafè

14-03-2014 – Aria di crisi anche per Nestlè costretta a rivedere la propria capacità produttiva di Nescafè in rapporto alla mutata domanda del mercato. Nello stabilimento svizzero di Orbe, lavorerà

Aziende 0 Commenti

Suzo-Happ e Comesterogroup lanciano What’s New

02-03-2015 – Aria di novità in casa Suzo-Happ e Comesterogroup, che anticipano la primavera con un nuovo interessante servizio dedicato ai clienti. Nasce “What’s new – All around Vending & Suzo-Happ”,

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.