Il re del surgelato francese Picard sperimenta il Vending

14-11-2019 – Lo specialista francese dei surgelati Picard ha scelto la distribuzione automatica come ulteriore canale di vendita, volendo offrire un servizio del tutto simile a quello della mensa alle aziende che non ne dispongono o che si trovano in aree lontane da vie commerciali.
Il progetto era stato anticipato già nel 2016, ma solo da giugno di quest’anno è iniziato in via sperimentale con un ristretto numero di macchine collocate in alcune aree della Francia e gestite dalla società Sofrilog che si occupa dello stoccaggio, della logistica e del rifornimento/monitoraggio dei distributori.
Le operazioni di caricamento avvengono utilizzando contenitori isotermici a -18°, attraverso automezzi specifici e in tempi rapidi per garantire il mantenimento della catena del freddo. Inoltre, le macchine sono dotate di controllo remoto, affinché si possa intervenire tempestivamente ed evitare tutti i problemi legati al decongelamento, anche accidentale, delle pietanze.
Esteticamente accattivanti e dotati di touchscreen, i distributori automatici Picard possono contenere fino a 150 prodotti suddivisi in 17 referenze diverse, dai primi piatti ai secondi, fino a dessert, venduti a prezzi moderati (da € 2,95 a un massimo di € 5,95), sicché per un pasto completo di dessert si possono spendere anche solo 9 euro. Il pagamento può avvenire tramite monete, carte, app o buoni pasto.
L’azienda che ospita il distributore automatico Picard deve solo mettere a disposizione la rete elettrica e un ambiente in cui collocare la macchina, potendo in questo modo offrire un servizio di mensa ai propri dipendenti ed allestire per loro uno spazio in cui rilassarsi e socializzare.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.