Il Vending per sostenere l’editoria e garantire il distanziamento anche in libreria

Il gruppo Azkoyen, che ha sede a Navarra, in Spagna ed è specializzato nella progettazione e produzione di distributori automatici dotati di soluzioni tecnologiche avanzate, ha installato nella città di Vitoria nei Paesi Baschi, la prima vending machine di giornali.

Dopo aver portato sul mercato i distributori automatici di DPI,  Azkoyen continua ad adattarsi alle nuove esigenze per garantire l’igiene e la sicurezza dei cittadini anche in nicchie di mercato, come il circuito delle librerie e dei negozi di giornali.

Il primo distributore automatico di giornali è stato installato all’esterno della libreria di Arlekin, al fine di evitare le code e le folle che si stavano formando fuori dal negozio per acquistare quotidiani e periodici.
Il riscontro è stato immediato anche perché la macchina consente il pagamento attraverso più sistemi contanti, carta di credito o debito ed anche utilizzando particolari card consegnate agli utenti abbonati.

Per garantire totale sicurezza nel prelievo del giornale, accanto alla macchina è stato posizionato un dispenser di gel idroalcolico, in modo che i clienti possano usarlo prima e dopo aver toccato i pulsanti del distributore.

Il proprietario della libreria Arlekin, molto soddisfatto dell’esperimento, sta prendendo in considerazione la possibilità di allargare la vendita automatica anche ai libri.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.