Per illycaffè fatturato in crescita e nuovo CDA

10-05-2016 illycaffè annuncia i risultati relativi all’anno conclusosi il 31 dicembre 2015, a seguito dell’approvazione del Bilancio di Esercizio e del Bilancio Consolidato da parte del Consiglio di Amministrazione il 29 aprile scorso.

Il fatturato consolidato è stato pari a €437 milioni, in crescita del +12% rispetto all’anno precedente. Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) ha registrato un incremento del +7% rispetto al 2014, raggiungendo quota €66,4 milioni.
La posizione finanziaria netta è di -€115 milioni, con un rapporto debito/EBITDA di 1,73%. A livello globale l’azienda impiega oggi 1.177 dipendenti.
A fronte di una soddisfacente crescita del mercato domestico, dove le vendite sono aumentate del +8% rispetto al 2014, si conferma sui mercati internazionali il trend di crescita costante degli ultimi anni.

L’export è ora pari al 63% del fatturato: l’Area EMEA ha fatto registrare un +8%, mentre il mercato Nordamericano – il più importante dopo l’Italia – è cresciuto del +23% (parzialmente ascrivibile all’effetto cambio) e ha finalizzato nuove partnership strategiche con alcuni operatori chiave: il leader di mercato Keurig per le nuove capsule K-Cup/illy, United Airlines per l’offerta di caffè illy a bordo degli aerei e nelle lounge, e più recentemente Amazon. Si segnala inoltre il forte incremento del business in Cina – il mercato più in crescita – con un +60% di fatturato rispetto all’anno precedente (anche questo a tassi correnti).

Oltre ad alcune operazioni straordinarie che hanno caratterizzato l’esercizio 2015 – il cambio da joint venture a licensing del modello di business con Coca-Cola per la distribuzione di illy ready-to-drink; l’acquisizione della maggioranza di Mitaca, società specializzata nel vending; l’emissione di un bond che garantisce flessibilità finanziaria e sostegno ai progetti di sviluppo della società – il retail ha continuato la sua espansione sia in Italia che all’estero, con l’apertura di 29 nuovi punti vendita monomarca nei format illy Caffè ed illy Shop.

Per preparare l’azienda alle sfide di un mercato sempre più competitivo, l’Assemblea di illycaffè ha inoltre varato un riassetto della Governance, che vede alcune conferme ed alcune novità nel Consiglio di Amministrazione in carica per i prossimi tre anni.
L’imprenditore Andrea Illy è stato riconfermato Presidente, mentre la carica di Vicepresidente è stata assunta da Marina Salamon.
Entra per la prima volta un Amministratore Delegato esterno, Massimiliano Pogliani, che ha maturato la propria esperienza professionale internazionale in Saeco, Nespresso, Nestlé Super Premium e Vertu.
Francesco Illy entra in Consiglio con l’incarico della Brand Equity, mentre Anna Belci Illy è riconfermata per la Corporate Reputation e gli Acquisti Strategici. Riccardo Illy rappresenterà in Consiglio l’azionista unico, Gruppo Illy SpA.
Riconfermata inoltre la Presidenza onoraria di Anna Illy.

Questo assetto – dichiara Andrea Illypunta a valorizzare le diverse competenze imprenditoriali in seno alla famiglia, integrandole con straordinari talenti esterni, ma soprattutto completa il modello di illy azienda a controllo familiare e conduzione manageriale. Da molti anni sostengo infatti che la crescita è un percorso obbligato e la ‘managerializzazione’ l’unica strada possibile per le imprese familiari italiane che abbiano raggiunto un certo livello di dimensione e complessità”.

illycaffè
illycaffè

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.