IVS Group. Nei primi 9 mesi del 2018 l’utile netto cresce del 33%

20-11-2018 – Il Consiglio di Amministrazione di IVS Group S.A. si è riunito il 15 novembre 2018, sotto la presidenza di Paolo Covre, per l’esame ed approvazione del Resoconto Intermedio di gestione al 30 settembre 2018, che evidenzia il proseguire di una significativa crescita dei risultati del gruppo.
Il CdA, sentito il parere del Comitato Remunerazione, ha quindi predisposto e approvato un Piano di incentivazione triennale 2019-2021 del management, che prevede l’assegnazione (fino a un massimo di n. 350.000) di azioni della società, da destinarsi alle figure chiave (33 persone) operative nel gruppo IVS, subordinatamente al raggiungimento di una griglia di specifici obiettivi. Il consiglio ha dato mandato al presidente di convocare l’Assemblea della società per la votazione sul suddetto piano di incentivazione, a sua volta propedeutico anche alla presentazione della domanda di ammissione di quotazione delle azioni di IVS Group sul segmento Star del MTA di Borsa Italiana.
SINTESI DEI RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2018
FATTURATO CONSOLIDATO pari a € 321,5 milioni, in crescita del 5,9% rispetto a settembre 2017.
EBITDA Adjusted 1 € 70,1 milioni, in aumento del 1,9% rispetto al 30 settembre 2017, con un’incidenza sul fatturato pari al 21,8%.
EBIT Adjusted: Euro 37,0 milioni, in aumento del 2,8% rispetto ad € 36,0 milioni del 30 settembre 2017.
UTILE NETTO DI GRUPPO +33,0%, pari a € 18,6 milioni dopo utili di terzi per €1,1 milioni.
UTILE NETTO ADJUSTED, pari a € 19,8 milioni, +20,4% da € 16,5 milioni a settembre 2017, dopo gli utili di terzi.

Il numero di erogazioni totali nel periodo è stato pari a 619,5 milioni, da 597,5 del 2017 (+3,7%). Come nei trimestri precedenti, anche nel terzo trimestre 2018, IVS mostra un tasso di acquisizione complessivo di nuovi clienti (2,2% in volume) superiore al churn rate (1,06% in volume). Il prezzo medio delle erogazioni è salito ad € 47,45 centesimi, da € 46,88 centesimi dell’analogo periodo 2017 (+1,2%).
Durante i primi nove mesi sono state perfezionate 8 acquisizioni, di cui 7 in Italia e 1 in Francia, per un Enterprise Value complessivo di circa € 14,0 milioni .
Nei primi nove mesi del 2018 IVS Group ha registrato una ripresa dei volumi nel vending, soprattutto nel segmento caffè/hot beverages; la ripresa resta comunque di lieve entità, in linea con variazioni intorno all’1% del PIL italiano e delle ore lavorate, ma soprattutto ancora una volta in controtendenza rispetto all’andamento generale dei consumi registrato nel trimestre nel principale mercato del gruppo.
Continua l’azione di sviluppo dall’accordo con Nespresso Italiana, anche attraverso nuove partnership in Italia, che presumibilmente porteranno ad una crescita dei volumi nel segmento OCS.
Nel corso del periodo ha inciso sui margini operativi l’aumento dei costi di posizionamento (ristorni). Il Gruppo è riuscito a neutralizzare l’incremento dei ristorni attraverso l’aumento medio del prezzo delle consumazioni (che ne è risultato per gran parte assorbito), a sua volta reso sostenibile dagli investimenti realizzati per migliorare qualità di servizio e innovazione. L’incremento dei ristorni è conseguente ad alcune scelte fatte nel corso della seconda metà del 2017, volte a difendere la base distributori installata a dispetto del margine percentuale, a fronte di una particolare fiammata competitiva verificatesi in quel periodo nel segmento dei grandi appalti.
In questo scenario, IVS Group proseguirà il suo solido percorso di crescita, sia attraverso acquisizioni atte ad aumentare la densità territoriale, sia con una politica di investimenti funzionale a mantenere elevato il valore del servizio e sostenibile nel tempo la capacità di generare alti margini.
La solidità, eccellenza operativa e leadership nella digitalizzazione dell’attività del vending, essenziali per costruire una relazione sempre più efficace con un grande numero di consumatori finali, fanno di IVS l’interlocutore più qualificato nei processi di consolidamento che si attendono negli anni a venire nel settore del vending.

Il Comunicato Stampa in versione integrale al link https://www.ivsgroup.it/area-stampa/comunicati-stampa/2018-3/

IVS GROUP

Precedente Successo a Kumamoto per la vending machine di insetti-snack
Il prossimo Massimo Zanetti Beverage Group: in crescita nei primi 9 mesi del 2018

Autore

Potrebbe piacerti anche

Aziende 0 Commenti

Brasilia a TriestEspresso 2018. Pad. 28 – Stand 9/7

15-10-2018 – Il marchio Brasilia, proprietà dall’ottobre 2015 di Bianchi Industry, è alla sua seconda presenza a TriestEspresso, dove mette in primo piano la rinnovata gamma delle macchine professionali per

Aziende 0 Commenti

SUZOHAPP in prima linea alla fiera EU’Vend

02-05-2019 – SUZOHAPP sarà tra i protagonisti della fiera EU’Vend (Colonia, 9-11 maggio) dove presenterà il suo ampio catalogo prodotti che include rendiresto, gettoniere elettroniche, lettori di banconote, sistemi cashless,

Aziende 0 Commenti

Ferrero esplora nuovi territori per le sue nocciole

30-11-2017 – La crema di nocciole è uno degli ingredienti più utilizzati dalla Ferrero per realizzare i suoi prodotti, primo fra tutti la Nutella, riferendosi per questa materia prima principalmente

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.