Successo a Kumamoto per la vending machine di insetti-snack

20-11-2018 – A Kumamoto, città giapponese nell’isola di Kyūshū, ottiene grande successo un distributore automatico che distribuisce snack particolari. La vending machine è decorata all’esterno con immagini di coccinelle, api e altri insetti e rispecchia esattamente ciò che gli avventori possono trovare al suo interno: croccanti snack a base di insetti.

Con prezzi che variano dai 4 agli 8 euro, il distributore automatico offre ad esempio cavallette ricoperte di cioccolato, provenienti dalla Thailandia, o barrette proteiche a base di grilli, realizzate da un’azienda di Tokyo.

Toshiyuki Tomoda, 34 anni, ha allestito la vending machine nel tentativo di dare maggiore visibilità al suo negozio di palloncini e l’operazione ha davvero avuto successo. Dopo appena una settimana, il suo giro di affari era nettamente cresciuto, così come l’interesse dei consumatori verso i prodotti all’interno della vending machine.

Spero che il distributore automatico servirà come trampolino di lancio per pensare alla crisi alimentare“, ha affermato Tomoda, sottolineando come una manovra di marketing può incontrare perfettamente a metà strada un interesse nel sollevare questioni di carattere etico, incuriosendo e facendo business.

Precedente Gruppo Gimoka: rinnovata la certificazione Café de Colombia
Il prossimo IVS Group. Nei primi 9 mesi del 2018 l'utile netto cresce del 33%

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Estero 0 Commenti

USA. L’auto si compra online e si ritira alla vending machine

18-11-2015 – Non si tratta di modellini di auto per collezionisti ma di vere e proprie automobili vendute da Carvana, un concessionario di Nashville (USA) che ha rivoluzionato il mercato

Attualità Estero 0 Commenti

Il cashless nel vending. L’AVA solleva la questione

21-07-2014 – L’Automatic Vending Association (AVA), ossia l’associazione del vending britannico, ha da poco svolto un importante convegno nell’ambito dell’AVA Day, una giornata speciale organizzata in preparazione e in vista

Attualità Estero 0 Commenti

Arabia Saudita. No agli energy drink

14-04-2014 – Il governo saudita ha dato il via a una serie di provvedimenti che vietano il consumo di energy drink, un mercato da un miliardo e mezzo di dollari

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.