La torrefazione Barbera di Messina dona la spesa a 500 famiglie di concittadini

Grazie a un accordo con il gruppo Sigma, la famiglia Barbera titolare della torrefazione siciliana Caffè Barbera 1870 ha lanciato un’iniziativa solidale che la vede al fianco delle famiglie messinesi in difficoltà.
L’intera torrefazione si è attivata per garantire beni di prima necessità ai concittadini delle fasce più deboli: la famiglia Barbera ha acquistato 11 pedane di prodotti alimentari che i propri dipendenti hanno suddiviso in 500 buste spesa; queste verranno distribuite attraverso la Messina Social City, un’associazione attiva sul territorio nella solidarietà e nell’assistenza ai più deboli.

La crisi colpisce tutti, ma a pagarne le conseguenze, come sempre, sono le fasce sociali più deboli. Per questo motivo, la Caffè Barbera ha deciso di acquistare, attraverso il gruppo Sigma della grande distribuzione, 11 pedane di prima necessità, a cui sarà aggiunto il Caffè Barbera, finalizzati ad aiutare le famiglie già in situazioni di disagio che l’emergenza sanitaria ha messo in ginocchio“.

Francesco Barbera, AD della torrefazione, ha aggiunto:
E tempo di responsabilità e gli imprenditori locali non possono far mancare il loro sostegno alla collettività in momenti come questo, dando un segno concreto di speranza e conforto

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.