Macchine da caffè: gli acquisti nel mercato italiano registrano il +6%

24-09-2019 – È un mercato in crescita quello dei piccoli elettrodomestici, che nello studio di GFKGrowth from Knowledge presentato a IFA 2019 (la fiera internazionale dell’elettronica di consumo) ha registrato una crescita del +9,3% nella prima metà del 2019, per un valore complessivo di 24,3 miliardi di euro.

Tra i prodotti che hanno registrato le performance migliori ci sono i dispositivi per la preparazione di bevande calde, che performano con un +11%. Nello specifico del mercato italiano, poi, i numeri sono altrettanto buoni e portano la crescita al +8,1% con un fatturato pari a 609 milioni di euro.

 

Nell’intersezione fra i piccoli elettrodomestici casalinghi o presenti negli uffici e i dispositivi che permettono di preparare bevande calde, spiccano le macchine da caffè. Un segmento che riguarda OCS, piccoli locali, alberghi o b&b, ma soprattutto l’ambiente casalingo. La loro performance nella prima metà del 2019 per il mercato italiano fa registrare un +6% nelle vendite.

Questo trend, che va palesemente a scapito dei gestori, impone di fare attenzione a un dato: i consumatori (che siano quelli domestici, negli uffici e in qualsiasi altra situazione che presupponga la possibilità di offrire caffè porzionato e bevande) preferiscono sempre di più acquistare la macchina nei retail, nei grandi negozi di elettrodomestici oppure online.

Nello studio il canale di vendita non viene specificato e la crescita registrata riguarda esclusivamente gli acquisti, ma è proprio questo il dato da non sottovalutare: i prezzi sempre più competitivi delle macchine da caffè spingono i consumatori verso l’acquisto in prima persona.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.