Nespresso investe nella città di New York per il riciclo delle capsule

14-03-2019 – Gli Stati Uniti, e in particolare la città di New York, sono un mercato molto importante per Nespresso, tanto da spingerle l’azienda a stanziare 1,2 milioni di dollari a favore della Sims Municipal Recycling (SMR), la municipale che si occupa del riciclo dei materiali raccolti con la differenziata.
Il capitale stanziato da Nespresso verrà utilizzato per sviluppare tecnologie che migliorino l’efficienza dei macchinari utilizzati da SMR per il riciclo dell’alluminio, facendo in modo che ne vada in discarica un quantitativo sempre più basso.
I newyorkesi sembrano ben disposti a collaborare, conferendo le capsule esauste nel contenitore specifico per questo tipo di materiale, già da loro utilizzato nella quotidiana raccolta dei rifiuti.
Guillaume Le Cunff, presidente e amministratore delegato di Nespresso USA, ha dichiarato:
Nespresso è profondamente impegnata all’uso circolare dei suoi prodotti. Abbiamo scelto il packaging in alluminio perché protegge l’eccezionale qualità delle nostre miscele e al tempo stesso può essere riciclato e riutilizzato più volte.”

New York

Precedente Presentata Deséa la nuova macchina Lavazza per il canale domestico
Il prossimo Bando di gara IIS "F. S. Nitti" di Portici (NA)

Autore

Potrebbe piacerti anche

Dati di settore 0 Commenti

Benvenuti nel nuovo Vending NEWS Daily

E come la più nota “Settimana Enigmistica” certamente sarà motivo di numerose imitazioni. Inviate i vostri contributi, comunicati stampa, novità aziendali e richieste di ogni genere a redazione@vendingnews.it

Attualità Estero 0 Commenti

Ruanda. Un’intera nazione dice no alla plastica monouso

08-02-2019 – Il governo del Ruanda ha messo a punto un disegno di legge che vieta l’uso di tutti i prodotti in plastica monouso, chiedendo ai cittadini di trovare delle

Attualità Estero 0 Commenti

Scompare il papà della Brita

22-09-2016 – Inventore, pioniere, uomo tutto d’un pezzo: Heinz Hankammer, un’istituzione a Taunusstein e fondatore dell’azienda BRITA, è deceduto la scorsa domenica all’età di 84 anni. Quasi 50 anni fa, nel

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.