Nielsen. Capsule e bio continuano a crescere

24-05-2017 – I dati emersi dall’ultima indagine Nielsen, presentati nel corso de Linkontro – manifestazione annuale organizzata dalla società di ricerche che riunisce i protagonisti del largo consumo – confermano la costante crescita dei consumi di caffè in capsule e alimenti biologici nel 2016 e nei primi quattro mesi di quest’anno.
L’andamento positivo dei consumi food nel 2016, a discapito di altri comparti come la cura della persona e della casa e il tessile, è continuata nel primo quadrimestre 2017 che registra un + 3,4% con un vero e proprio boom di prodotti considerati di nicchia fino a poco.
Ci riferiamo in particolare a tutte quelle referenze che rientrano nel salutistico e che fanno parte del segmento benessere e naturale: cibi integrali, yogurt, frutta secca e disidratata, tavolette di cioccolato, integratori. Cresce, in questo contesto, anche il consumo di frutta e verdura, piatti pronti freschi, alimenti senza glutine e senza lattosio e soprattutto il biologico, che ha raggiunto un giro d’affari di 1 miliardo e 292 milioni di euro (+19,8%).
Altro prodotto in crescita a scaffale è la capsula di caffè, che nei primi quattro mesi di quest’anno segna già un + 20%, confermando un andamento già consolidato nel 2016.
Per quanto riguarda le modalità d’acquisto, l’e-commerce si conferma sempre più attraente con un fatturato 2016 degli acquisti online per 622 milioni di euro nel 2016 (+45%), pari all’1,1% del fatturato complessivo del largo consumo.
Più in generale, per quel che riguarda le modalità d’acquisto, gli italiani prediligono comodità e semplicità del mezzo, disponibilità dei prodotti, oltre che sconti e promozioni.
In questo scenario dinamico e mutevole si rende necessario che le imprese ascoltino i consumatori, seguendone abitudini e preferenze e adoperandosi per individuare velocemente le risposte di prodotto (ma anche di esperienza d’acquisto) che meglio rispondano a quanto il mercato richiede.
Sembrerebbe che, contrariamente a quanto si possa pensare, le imprese piccole e medie siano più preparate in questa direzione, anche se i big player del mercato mostrano segnali di adeguamento alle mutate e mutevoli esigenze dei consumatori.

Nielsen
Nielsen

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.