Parte a Bolzano il progetto “Automaticamente sano”

06-10-2016 – La Giunta provinciale di Bolzano ha dato via libera al progetto “Automaticamente Sano” promosso dall’Ufficio sport e promozione della salute per offrire a tutti i dipendenti provinciali del territorio comunale di Bolzano un’alternativa sana nelle pause ristoro.
Si tratta di 31 distributori automatici di bevande calde e 46 di snack e bibite che verranno affiancati a quelli già presenti nei vari uffici di pertinenza della Provincia per offrire ad una platea costituita da circa 5.000 persone, tra pubblico e dipendenti, la possibilità di scegliere prodotti dalle caratteristiche nutrizionali equilibrate.
Le 46 vending machine di bibite e snack proporranno, infatti, frutta e verdura fresche, yogurt, prodotti per celiaci, biologici, territoriali rispondendo così alla normativa europea per la promozione della salute.
Il progetto, inoltre, tiene conto dell’impatto ambientale privilegiando prodotti che abbiano un packaging eco sostenibile e che, per quanto riguarda caffè e cioccolato, provengano dal mercato equo e solidale. Sempre in tema di sostenibilità, è prevista l’introduzione di erogatori di acqua potabile refrigerata – liscia e gassata – allacciati alla rete idrica allo scopo di incrementare il consumo di acqua corrente locale e di ridurre lo smercio di acqua minerale confezionata in bottiglie di PET: riducendo il volume dei rifiuti di plastica.
Il progetto “Automaticamente Sano”, che partirà dal 2017 e durerà 4 anni, si distingue da iniziative simili perché, affiancando questa tipologia di distributori  a quelli cosiddetti tradizionali, lascia al consumatore libertà di scelta, senza mettere in atto azioni discriminatorie e senza mettere al bando le vending machine già presenti nei locali che andranno a sperimentare il progetto.

automaticamente-sano-635

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: