Snackorino. Il Pecorino romano Dop in monoporzione da 20 grammi

Il Consorzio tutela Pecorino romano Dop ha compiuto 40 anni ed in occasione della festa organizzata su Zoom e in diretta Facebook da Macomer, in Sardegna, rilancia lo Snackorino, monoporzione da 20 grammi “a basso contenuto di sale”, a “lunga stagionatura “e “di montagna”.

Uno snack più o meno della stessa dimensione dell’Oncia che veniva distribuita come razione quotidiana ai legionari romani, che risponde al nuovo disciplinare dei Pecorini Romani e che il Consorzio vorrebbe veder annoverato tra gli alimenti salutari, poiché apporta una forte carica energetica, è di facile digestione ed è naturalmente privo di lattosio.
Proprio con questo obiettivo, già lo scorso autunno il Comune di Ollolai, nel cuore della Sardegna che di questo formaggio è un produttore di eccellenza, ha deciso di promuovere il prodotto direttamente nelle scuole materne, elementari e medie, nell’ambito di un progetto di educazione alimentare.
Il Comune, infatti, ha regalato agli oltre cento alunni del presidio scolastico di pertinenza un sacchettino natalizio, rigorosamente rosso, con all’interno dieci snack di Pecorino Romano Dop.
La promozione continua con obiettivi più ampi e con l’intenzione di scalare l’ambito regionale per imporre Snackorino su scala nazionale e all’estero.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.