Spumador lancia RECO, l’acqua minerale in lattina riciclabile all’infinito

Con l’arrivo dell’estate Spumador lancia RECO un’acqua oligominerale di alta qualità in una forma innovativa e al passo con i tempi: la lattina!
Il nuovo formato è pratico, moderno e soprattutto eco-friendly: l’alluminio è infatti un materiale riciclabile al 100% e riutilizzabile infinite volte, che mantiene sempre inalterate le proprie caratteristiche e le proprie qualità e che può dare nuova vita a infiniti oggetti.
RECO unisce stile e design alle tematiche più attuali di ecosostenibilità, salvaguardia dell’ambiente e risparmio energetico: tutti pilastri cari ai consumatori e all’azienda, che sta continuando a innovare con prodotti e formati adatti a rispondere a nuove esigenze di consumo.

Si tratta sicuramente di un lancio all’avanguardia, un formato innovativo che guarda al futuro e che si inserisce all’interno di un più ampio progetto di evoluzione del business model dell’azienda in un’ottica sempre più green e a basso impatto ambientale. È dalla natura che arriva l’elemento protagonista delle nostre referenze, l’acqua, ed è una nostra priorità attivarci in maniera concreta per proteggerla e salvaguardarla” dichiara Fabio Bononi, Responsabile Marketing per Spumador.

Disponibile nelle due versioni naturale e frizzante, ha un design essenziale ed elegante, in formato sleek da 0.33 cl. il look black&white con logo a contrasto e l’effetto satinato conferiscono alla lattina un carattere sofisticato e fortemente riconoscibile: anche il dettaglio della scelta della linguetta nera che connota la lattina frizzante evidenzia la cura per i dettagli della gamma.

L’acqua oligominerale racchiusa in queste lattine ha origine dai monti del Parco della Majella, un’area pura e incontaminata che riflette perfettamente le caratteristiche dell’acqua. Un’acqua minerale naturale, microbiologicamente pura, presenta un basso contenuto di sodio, inferiore a 5ppm (0,0005%), e per questo è indicata per le diete povere di sodio.

 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.