Un nuovo dolcificante: advantame

05-06-2014 – La Food and Drug Administration, l’ente americano che esercita controllo su cibi e farmaci, ha approvato una nuova tipologia di dolcificante: l’advantame.
Simile all’aspartame, possiede una maggiore capacità dolcificante e per questo motivo viene definito “ad alta intensità”. Esso ha il vantaggio di apportare una minore quantità di calorie dal momento che per zuccherare i cibi ne occorre una quantità minima.
L’advantame, del quale non esiste ancora una denominazione commerciale, è stato autorizzato per l’uso in prodotti da forno, bevande non alcoliche e soft drink, chewing gum, caramelle, glassa, gelati, gelatine, pudding, marmellate, gelatine, succhi di frutta, sciroppi e condimenti.

advantame-logo-sweetener-aspartame-vanillin

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: