Vending TV. Stati Generali del Vending 2016 – Seconda parte

La seconda parte del reportage realizzato da Vending TV in occasione degli Stati Generali del Vending è totalmente focalizzata sulla comunicazione dei dati di vendita dei distributori automatici da parte delle società di gestione, così come previsto dalla nuova normativa fiscale che andrà in vigore il 1° aprile del 2017.
Mentre in precedenti occasioni in cui si era affrontato il tema ci si era concentrati soprattutto sulle procedure da seguire, gli Stati Generali sono stati  un’opportunità di confronto tra l’associazione di categoria CONFIDA e la “controparte” rappresentata nello specifico dal dott. Aldo Polito, direttore della centrale accertamenti dell’Agenzia delle Entrate.
In un confronto, moderato abilmente dal giornalista Dario Laruffa, le parti hanno sviscerato ognuna le proprie ragioni ed avanzato le proprie richieste. A questo proposito sono risultati molto interessanti gli interventi del presidente di CONFIDA Piero Lazzari e del dott. Antonio Tartaro, coordinatore della Commissione Fiscale dell’associazione, che ha partecipato al tavolo delle discussioni durante l’intero iter che ha portato al nuovo regime fiscale.

Rilevanti alcuni punti, quali il calcolo dettagliato del costo dell’adeguamento a carico del settore; la necessità di attendere i risultati del sistema individuato e approvato dalle parti in termini di affidabilità e sicurezza, prima di procedere alla progettazione di un sistema hardware che dovrebbe entrare in funzione nella fase definitiva a partire dal 2020 e che avrebbe per il settore un costo esorbitante; la richiesta di un credito d’imposta in cambio dello sforzo e dell’impegno profusi, così come accadde negli anni ’90 quando nel settore commercio vennero introdotti i registratori di cassa.  Interessante anche la posizione dell’Agenzia delle Entrate che, ribadendo con fermezza la necessità che il settore vending acquistasse trasparenza fiscale, si apre al dialogo rendendosi disponibile a continuare  il confronto con l’associazione anche nella fase successiva, valutando insieme se rendere definitiva la soluzione concordata per questa prima fase o elaborarne una diversa per il futuro.

Clicca sull’immagine per seguire quest’interessante seconda parte degli Stati Generali del Vending

Stati Generali
Stati Generali

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.