Caffè in campo. Anche Milano ricicla

Caffè in campo. Anche Milano ricicla

18-12-2014 – Dalla condivisione di obiettivi tra comuni, aziende, associazioni e imprese sociali è nato “Caffè in Campo“, un sistema che si basa sul recupero delle cialde e dei fondi di caffè, raccolti con la collaborazione di bar e ristoranti milanesi e portati dalla città alla campagna, dove diventano utili fertilizzanti. Con “Caffè in Campo” si sta sperimentando un progetto di economia circolare che coinvolge tutti gli attori sul territorio e che converge nel Parco agricolo Sud di Milano.
Imprese di questo genere non sono nuove, ma viene qui ampliato l’ambito del riutilizzo, finora delimitato al settore agricolo dove i fondi vengono impiegati come compost.
Giulia Detomati, presidente di Venti Sostenibili, associazione di innovazione ambientale che ha ideato il progetto, ha così spiegato:
I fondi del caffè sono il tipico esempio di uno scarto che va a finire fra i rifiuti e che invece può essere riutilizzato, come fertilizzante in agricoltura ma anche per esempio in ambito farmaceutico. Il nostro obiettivo è aiutare esercenti e cittadini a ridurre l’indifferenziato e dimostrare, a partire da questo esempio, come sia possibile innescare un modello di economia circolare, in cui lo scarto diventa risorsaGrazie alla collaborazione con i comuni, abbiamo coinvolto gli esercenti di bar e ristoranti, che hanno compilato un questionario per aiutarci a capire qual è la quantità di cialde e fondi di caffè che possono essere riciclati e portati in campagna“.
Finanziato da Fondazione Cariplo, “Caffè in campo” coinvolge dodici comuni del Parco Agricolo Sud di Milano ed è realizzato da Venti Sostenibili e Cantiere Aperto in partnership con la Scuola agraria del Parco di Monza e S.A.S.O.M. s.r.l. (Società ambiente del Sud-Ovest Milanese).

caffe-in-campo

Precedente Noberasco. Un 2014 più che positivo
Il prossimo Le Più Gusto San Carlo Menta e Peperoncino

Autore

Potrebbe piacerti anche

Sostenibilità 0 Commenti

Una nuova tecnologia può soppiantare la pastorizzazione

18-02-2015 – I ricercatori dell’Istituto di Biometeorologia di Firenze e dell’Istituto per lo Studio dei Materiali Nanostrutturati di Palermo (Ismn), hanno sviluppato una nuova tecnologia – la cavitazione idrodinamica –  per sanificare liquidi

Sostenibilità 0 Commenti

Pugedon il distributore automatico a sostegno del randagismo

16-01-2017 – Arriva anche in Italia Pugedon,  il distributore automatico di cibo per cani e gatti randagi sostenibile, un’iniziativa che permetterà  di aiutare i nostri fedelissimi amici purtroppo abbandonati, contribuendo contemporaneamente al riciclo

Sostenibilità 0 Commenti

Dal caffè alle proteine. Quelle dei funghi.

28-11-2013 – È partita una nuova iniziativa del Comune di Capannori (LU), da anni impegnato in attività virtuose a difesa dell’ambiente e nel raggiungimento dell’obiettivo “Zero Rifiuti“. A portare il

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.