Accordo tra FLO SpA e DOpla SpA per il riassetto delle partecipazioni

09-09-2019FLO SpA e DOpla SpA, leader in Europa nei rispettivi settori di attività, annunciano l’accordo per il riassetto entro il 31 ottobre 2019 delle proprie partecipazioni comuni.
Il 2 settembre le due aziende hanno stretto un accordo finalizzato al riassetto e razionalizzazione dei rispettivi Gruppi.
In virtù di questo accordo, DOpla acquisisce il controllo del Gruppo Eurovending, di cui fanno parte Nupik e Sky Paper, entità spagnole leader in Europa (con presenze dirette in Francia, UK e Portogallo) nel campo del tableware e del food service e di Art Plast, entità operante dalla Polonia nel Centro Est Europa per la distribuzione a clienti locali (business e catene della distribuzione) dei medesimi prodotti.

FLO acquisisce il controllo di ISAP-Packaging, storica società basata a Verona e leader in Italia nella produzione di stoviglie monouso e packaging alimentare, cui fa capo anche la I&D di Catania, e di F Bender, entità localizzata in Galles (UK) e attiva nella produzione di stoviglie (principalmente bicchieri) e accessori (tovaglioli) in carta/cartoncino.

DOpla SpA e FLO SpA mantengono il controllo 50%-50% di FTT, start-up innovativa nello sviluppo di tecnologie e impianti ad alta produttività per realizzare articoli in polpa di cellulosa e rispettivamente partecipazioni di minoranza dove l’altra ha acquisito il controllo.

Questo riassetto delle partecipazioni permette a DOpla SpA e a FLO SpA una migliore efficacia strategica nel governo dei rispettivi business su scala internazionale e il perseguimento di efficienze operative nelle funzioni chiave, in una congiuntura che richiede una profonda trasformazione degli operatori alla luce dei divieti alla produzione e commercializzazione di alcuni prodotti monouso in plastica introdotti dal 2021 con la Direttiva EU “Single Use Plastics” (“SUP”).
FLO, grazie ad un riconosciuto know-how nella produzione di stoviglie e contenitori alimentari in termoformatura e alla presenza di un team R&D d’eccellenza che dispone di due laboratori applicativi all’avanguardia nei siti di Verona e di Fontanellato, sta sviluppando packaging di nuova generazione che risolvono il problema del fine vita dei prodotti.
Il Gruppo DOpla ha investito oltre 20 milioni di euro nel periodo 2018-19 e ha pianificato ulteriori investimenti nel triennio 2019-21 per dotarsi delle migliori tecnologie disponibili, localizzando in Italia e in Europa produzioni di stoviglie e packaging alimentare in fibra di cellulosa, in carta e in bio-polimeri, senza trascurare i prodotti riutilizzabili in plastica tradizionale.
Leggi qui il  Comunicato Stampa integrale

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.