Artistiche banconote false nei d.a. di Roma Termini

09-05-2016 – Arrestato un impiegato di un ufficio della Stazione di Roma Termini che in maniera fantasiosa falsificava banconote che poi venivano utilizzate per acquistare ai distributori automatici presenti in stazione.
L’uomo, dotato di grande fantasia, spirito artistico ed estro artigianale aveva escogitato un singolare modo di creare banconote false: con un semplice lavoro di bricolage, armato di colla e forbici, realizzava falsi capaci di ingannare gli accettatori presenti sulle macchine.
Il sistema, a dir la verità, non è molto chiaro: l’uomo prendeva delle banconote da 50 e da 10 euro vere, ne asportava ritagliandole le fasce olografiche, per poi attaccarle con il nastro adesivo sulle fotocopie delle autentiche precedentemente preparate. Allo stesso modo, attaccava sulle autentiche le parti tagliate dalle fotocopie.
I falsi venivano poi utilizzati nei distributori automatici che gli erogavano come resto banconote e monete vere. Non contento, l’uomo con grande spregiudicatezza, rovistava nelle tasche dei colleghi alla ricerca di banconote autentiche con cui scambiare i suoi falsi.
Insomma, un sistema fuori dagli schemi che però e per fortuna ha avuto vita breve!

 

banconote
banconote

 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: