Caffè Borbone. Da novembre il bicchierino di vetro che esalta gli aromi del caffè

Da novembre, e per un periodo limitato, Caffè Borbone inserirà il nuovo bicchierino in vetro come omaggio nei “maxi formato scorta” cialde da 80 pz e da 70 pz delle capsule compatibili con macchine a marchio Lavazza®* A Modo Mio®* e Nespresso®* ad uso domestico.
Il bicchiere in vetro da caffè che amplifica gli aromi è l’ultima novità di Caffè Borbone, “messa a punto” dall’azienda partenopea, ideale per gustare al meglio il vero espresso napoletano. Tutto è studiato nei minimi dettagli, per valorizzare ogni aspetto organolettico della bevanda simbolo del “Made in Italy”. Migliorare l’esperienza del consumatore attraverso la tecnologia è uno dei mood di Caffè Borbone, esaltando la tradizione dell’espresso, quel concentrato di aroma e gusto che lo rende unico e riconoscibile in tutto il mondo.

Cos’ha di speciale questo bicchiere in vetro? Il segreto risiede nella svasatura più accentuata, che conferisce al bicchiere una sorta di “effetto megafono”, in grado di amplificare al massimo il profumo caratteristico dell’espresso napoletano. La forma più affusolata e che si sviluppa verso l’alto favorisce la formazione di una crema più spessa, compatta, persistente e nettamente distinta dalla parte liquida.
Inoltre, il maggior spessore della crema superficiale, contribuisce ad esaltare la ricchezza aromatica, creando una sorta di tappo che imprigiona aroma e gusto, impedendo la dispersione delle molecole.
Il fondo del bicchiere è liscio, ottimale per far sciogliere lo zucchero ed evitare residui, il diametro più stretto, invece, è studiato ad hoc per far innalzare la crema, che va allargarsi in cima, un piacere che accarezza non solo il palato ma anche la vista.
Infine, un po’ di colore va completare un piacere che avvolge tutti i sensi donando al bicchiere in vetro un pizzico di allegria. Sono, infatti, disponibili in vari colori: rosso, arancio, giallo, verde chiaro, turchese, rosa, ambra, verde, blu scuro, celeste, viola, cipria. Sulla pancia del bicchiere una linea in vetro più spesso che fa da dosatore e indica la quantità perfetta per degustare il caffè espresso napoletano, rigorosamente “ristretto”.

Bere il caffè in vetro è una tendenza molto diffusa, non a caso si sente dire sempre più spesso al bancone del bar: “un caffè in vetro, grazie”!
Sicuramente il valore aggiunto è dato dalla trasparenza che permette di pregustare il caffè con gli occhi, ancor prima di sorseggiarlo, e per i più esperti, di valutare un parametro fondamentale per la degustazione: la vista.


*i marchi citati non appartengono a Caffè Borbone srl né ad aziende ad essa collegate

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: