COCA-COLA HBC ITALIA presenta il 17° Rapporto di Sostenibilità

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, Coca-Cola HBC Italia ha pubblicato il suo 17esimo Rapporto di Sostenibilità, dal titolo “Il nostro messaggio per il futuro”, che raccoglie i risultati dell’azienda nelle tre dimensioni della sostenibilità: economica, sociale ed ambientale. In particolare, su quest’ultima, Coca-Cola HBC Italia ha investito oltre 100 milioni negli ultimi 10 anni.  

 

Dalle fabbriche al consumatore, l’azienda conferma così l’impegno nel rendere le sue attività sempre più sostenibili: dalle innovazioni negli imballaggi primari e secondari, tra cui le recenti introduzioni di KeelClip™  – l’innovativa confezione in carta 100% riciclabile – e le prime bottiglie  con il 100% di plastica riciclata (rPET), passando per le ottimizzazioni dei flussi logistici e la gestione consapevole delle risorse nel processo produttivo, con un risparmio del 20% di acqua utilizzata per produrre le bevande negli ultimi 10 anni, fino ai punti vendita dei clienti in cui il 63% delle frigovetrine dell’azienda sono eco-friendly, con un riduzione di 3.500 tonnellate di CO2 ogni anno.

 

 

Frank O’Donnell, Amministratore Delegato di Coca-Cola HBC Italia ha dichiarato: “Anche quest’anno, per la diciassettesima volta, abbiamo scelto di condividere attraverso il Rapporto di Sostenibilità il nostro messaggio per il futuro: non un semplice racconto, ma un invito rivolto a tutti i nostri interlocutori a proseguire fianco a fianco in questo nuovo cammino”

Redatto in conformità dei parametri di rendicontazione internazionali GRI Standard, il Rapporto di Sostenibilità 2020 racconta anche gli altri ingredienti della ricetta di Coca-Cola HBC Italia che, oltre all’ambiente, comprendono l’attenzione alla crescita e al benessere delle circa 2.000 persone che lavorano tra uffici, stabilimento e forza vendita, coinvolte in più di 50.000 ore di formazione durante il 2020. Particolare attenzione anche alle comunità nel corso dell’anno segnato dall’emergenza Covid-19 che ha visto l’azienda al fianco del Paese su vari fronti: dai 23.500 giovani coinvolti nel programma #YouthEmpowered, trasformato in modalità digitale durante il passaggio alla didattica a distanza,  fino alla donazione di 1,4 milioni di euro a Croce Rossa Italiana, insieme a Coca-Cola Italia e The Coca-Cola Foundation.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: