Coldiretti Calabria chiede modifica del bando del Consiglio Regionale

13-09-2018 – Il Consiglio Regionale della Calabria ha da poco avviato un’indagine di mercato finalizzata alla ricerca di operatori interessati alla partecipazione al bando di gara per l’affidamento del servizio ristoro presso la sede del Consiglio, includendo l’installazione di 22 distributori automatici.
Coldiretti Calabria, esaminando i dettagli dell’avviso, ha rilevato che nei documenti non vi sono prodotti a filiera corta tra le referenze alimentari elencate, il che va a scapito della produzione locale e della qualità dell’offerta.
Inoltre, tale mancanza appare in netta contraddizione con quanto lo stesso Consiglio di Stato ha stabilito, approvando la Legge Regionale n. 29/2008 di iniziativa popolare, promossa da Coldiretti, dal titolo “Norme per orientare e sostenere il consumo dei prodotti agricoli a chilometri zero”. Secondo tale norma, i gestori delle mense pubbliche devono privilegiare soprattutto prodotti enogastronomici del territorio, una scelta che rappresenta la volontà sia politica che sociale di sostenere la Calabria agricola e i cittadini che si servono del servizio mensa.
Per tali motivi, Coldiretti Calabria ha chiesto una rettifica della manifestazione d’interesse che evidenzi in elenco tutti quei prodotti alimentari del territorio, in particolare quelli provenienti da filiere di eccellenza, quali i prodotti DOP-IGP, biologici, Ogm Free e Glifosate Zero.
Se la richiesta verrà accolta, ci sarà probabilmente uno slittamento del termine di presentazione della domanda di partecipazione, attualmente previsto per il 5 ottobre prossimo.

CalabriacALABRIA

Precedente IVS Group acquisisce la società forlivese Chicchecaffè srl
Il prossimo Blupura: il nuovo sito online e il progetto City nelle parole dei sindaci

Autore

Potrebbe piacerti anche

Attualità Italia 0 Commenti

ATAC Roma. Via i sindacati dai servizi di ristorazione

27-06-2016 – Si è insediato solo da pochi mesi il nuovo Direttore Generale dell’ATAC di Roma, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico della Capitale, ma Marco Rettinghieri ha già cominciato

Attualità Italia 0 Commenti

Il marchio Ristora sparisce dalla pubblicità di Libero

28-01-2019 – Una decisione netta quella dell’azienda bresciana Prontofoods, titolare del brand Ristora, leader nella produzione di solubili per bevande, presente in tutti i canali distributivi e primaria nella Distribuzione

Attualità Italia 0 Commenti

Rischio chiusura per la sede Mondelez di Genova

09-11-2015 – La sede genovese della Mondelez rischia di pagare le spese della riorganizzazione e dell’ottimizzazione della produzione che la multinazionale sta operando in Europa, un’operazione che potrebbe concludersi con

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a Commentare questo post!

Lascia un Commento

Registrati solo gli utenti possono commentare.