COVID-19. Santa Croce dona forniture di acqua agli ospedali del Molise

Santa Croce, società produttrice dell’omonimo marchio nazionale di acqua minerale, con una sede in Molise ed una in Abruzzo, fa la sua parte nell’emergenza COVID-19.
L’azienda ha donato una prima fornitura di 50.000 bottiglie di acqua minerale alla Protezione Civile di Campochiaro, in provincia di Campobasso, affinché venga distribuita negli ospedali e nelle strutture sanitarie del territorio.

Camillo Colella, proprietario di Acqua Santa Croce, ha così commentato il gesto:
In questo momento di emergenza e di grande preoccupazione per il coronavirus, ognuno è chiamato a fare la propria parte con azioni concrete di solidarietà.
Abbiamo cominciato con la fornitura nella nostra regione che, per fortuna, finora vive una situazione di contagio che è sotto controllo, per poi continuare gradualmente in altre regioni“.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.