I lavoratori della Sangemini in difesa dell’occupazione

13-09-2013 – L’assemblea dell’11 settembre ha riaperto la “questione Sangemini” e riacceso l’attenzione sul delicato passaggio di proprietà alla Norda resasi disponibile a subentrare,  un passaggio che a tutt’oggi resta nell’incertezza.
A seguito dell’incontro, è stata diffusa una nota in cui le organizzazioni sindacali e la RSU aziendale sollecitano un confronto sul piano industriale con l’attuale proprietà e la subentrante, al fine di valutare i termini del progetto.
Nella nota si legge tra l’altro:
Ribadiamo, inoltre, come per noi sia fondamentale il mantenimento del perimetro aziendale come lo conosciamo attualmente, compreso il parco, Sangemini Fruit ed Amerino, insieme ai 136 occupati. Teniamo a sottolineare che ad ogni passaggio di proprietà, il rilascio delle concessioni è stato sempre legato al mantenimento dei livelli occupazionali e che questo dovrà valere anche per il futuro“.

logo-sangemini

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: