Le Bibite Sanpellegrino premiate con un oro agli ADCI AWARDS

Le Bibite Sanpellegrino, brand icona dell’autentico gusto italiano, sono state premiate  con un oro agli ADCI Awards, punto di riferimento per la creatività e la qualità nella comunicazione pubblicitaria in Italia. La vittoria arriva all’interno della categoria design per il packaging della limited edition nata dalla collaborazione con TOILETPAPER, collettivo artistico tra i più creativi e rappresentativi d’Italia, fondato da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari, per celebrare l’inimitabile gusto italiano, inteso sia come gusto inconfondibile delle Bibite Sanpellegrino sia come sensibilità estetica e genio creativo.

Siamo davvero orgogliosi del premio ricevuto, perché è un grande riconoscimento non solo per noi e per tutti coloro che hanno lavorato a questo progetto, ma anche per l’autentica creatività italiana, che da sempre fa del nostro Paese un punto di riferimento e che mai come quest’anno si è trovata in difficoltà” commenta Giacomo Giacani, Marketing Manager del Gruppo Sanpellegrino. “Abbiamo voluto celebrarla per darle nuova linfa in un momento difficile e perché ne facciamo parte come brand, grazie a una storia fatta di artigianalità e innovazione, che si traduce nella sapiente selezione e cura degli ingredienti, nella capacità di dare continuamente vita a qualcosa di unico e che sia in grado di offrire un’esperienza piena di gusto inimitabile”.

 La collaborazione tra le Bibite Sanpellegrino e TOILETPAPER nasce da un’idea di We Are Social che ha seguito e coordinato tutte le fasi di realizzazione del progetto, dallo sviluppo di una creatività speciale da parte di TOILETPAPER per il packaging, che reinterpreta le tre storiche referenze Aranciata, Aranciata Amara e Chinò, alla campagna a supporto del lancio che si è articolata sui canali Facebook e Instagram delle Bibite Sanpellegrino.
La valorizzazione stampa dei 3 design di TOILETPAPER è avvenuta ad opera di Paolo Castello, design che esaltano quelle caratteristiche che rendono inimitabili le Bibite Sanpellegrino: gli ingredienti selezionati, il succo e il gusto.
Ecco allora che il succo delle arance italiane regala all’Aranciata il gusto unico che l’ha resa iconica e ha trovato la sua massima espressione in una grafica in cui le arance si fondono come pittura, l’ingrediente alla base di ogni opera d’arte. Il gusto piacevolmente amaro e intenso dell’Aranciata Amara è stato invece rappresentato da un’iconica bocca voluttuosa, mentre il famoso Chinò Sanpellegrino è stato reinterpretato come una vera vittoria del gusto italiano, che nasce da chinotti coltivati e raccolti come da tradizione alle pendici dell’Etna dal 1958.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.