L’impegno di PepsiCo Italia nel sociale

24-09-2014 – Oggi è la Giornata della Solidarietà e i dipendenti di PepsiCo Italia lasciano le proprie scrivanie per un giorno per condividere un po’ del proprio tempo con i 25 ospiti della Comunità di don Gino Rigoldi, cappellano dell’ Istituto Penale per minorenni di Milano, affiancandoli nelle tante attività della casa: dalla cura dell’orto, alla cucina, ai laboratori di falegnameria e pasticceria, fino ad attività di manutenzione degli spazi interni ed esterni della comunità.
L’iniziativa, partita già dall’anno scorso, si inserisce in un programma di responsabilità sociale (Corporate Social Responsibility) che PepsiCo Italia sta realizzando da più anni a sostegno delle comunità ove opera e delle associazioni ONLUS, che include anche programmi educativi per giovani meno fortunati.

Infatti, oltre alla Comunità Villa Paradiso, PepsiCo Italia sostiene l’Associazione Don Tonino Bello a Casagiove (Caserta) per il recupero di giovani tossicodipendenti o con gravi problemi familiari e l’Associazione Down Dadi Onlus, organizzazione di volontariato, costituita da familiari e amici di persone con Sindrome di Down, Autismo e Disabilità Intellettiva, che opera nella provincia di Padova.
Da tre anni PepsiCo Italia sostiene anche Don Stefano Giaquinto nelle attività che conduce presso la comunità di Casagiove (CE), finanziando progetti didattici e ludico ricreativi come laboratori d’inglese e d’ informatica,corsi di teatro e di basket.
Quest’estate PepsiCo ha voluto dare il proprio contributo a favore dei più piccoli, organizzando campi estivi per tutti i ragazzi della città.
A sostegno dei cittadini più bisognosi inoltre, partiranno a breve due nuovi progetti sul territorio: “Ho un sogno”, un centro d’ascolto per le persone disoccupate ed “Ero carcerato” un programma a sostegno per le persone ex carcerate.
Grazie al contributo di PepsiCo per il progetto di autonomia abitativa “Mettiamo su casa” a “Casa Ponte”, un appartamento in un contesto cittadino ad alta valenza integrante inaugurato nel 2013 per il raggiungimento della massima autonomia possibile.
I programmi di volontariato in collaborazione con la Comunità Villa Paradiso e le Associazioni Don Tonino Bello e Down Dadi, vogliono essere occasioni preziose di incontro, crescita e confronto, grazie alle quali è possibile dare un contributo concreto alla società” – afferma Marcello Pincelli, Amministratore Delegato di PepsiCo Beverages Italia.

PepsiCo-logo

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: