Nasce Tooa, la macchina del gelato espresso

Da un’idea di Maria Paola Merloni nasce Tooa, l'innovativa macchina per produrre il gelato in casa in pochi minuti.

Da un’idea di Maria Paola Merloni, del CDA di Indesit ed ex senatrice del governo Monti, e Giulio Zoccoli, nasce un’innovativa macchina espresso per gelato: Tooa, dove T si riferisce alla tecnologia, le due oo richiamano le palline del gelato, e la A sta per l’artigianalità. Una start up che ha grandi progetti e che, dal luogo di nascita di quest’idea originale, ovvero Fabriano, si prepara ad aprire un primo negozio a novembre a Milano, dopo un temporary shop a Firenze.
A ispirare Maria Paola Merloni per la realizzazione del progetto è stato Aldo Uva, importante manager italiano con un passato in Indesit, che aveva presentato a Londra il brevetto della sua idea, ma glie era stata bocciata. La manager mostrò immediata attenzione al progetto, prevedendo la potenzialità della tecnologia applicata al food, e volò a Londra, dove acquistò il brevetto e fece ridisegnare la macchinetta, dandole un design accattivante e funzionale.

Tutto ciò accadeva nel periodo precedente la pandemia e, nonostante la situazione difficile, Merloni, Zuccoli e Uva, decisero di proseguire nel loro programma, investendo nel progetto 8 milioni di euro, per portarlo alla realizzazione.
L’attuale previsione è di produrre 45mila macchine nel 2022, arrivare a 100mila pezzi nel 2023 e raddoppiare nel 2024.

TOOA è in grado di erogare gelato in coppetta monoporzione in un’ampia varietà di gusti, sia a base di latte che vegani, grazie all’app dedicata e alla tecnologia Bluetooth. Direttamente dal proprio smartphone, si può scegliere l’ingrediente e la ricetta preferiti, avviare la mantecatura e, in pochi minuti, gustare il proprio gelato.
Un’idea per la casa, per le piccole location del mondo dell’ospitalità, ma anche da poter condividere con i colleghi, allestendo in ufficio un “ice cream corner”, ideale per la stagione estiva.

 

5/5 (1)

Lascia una valutazione

Condividi su: