Risibisi Valledoro, lo snack salutare nel formato da 30 grammi

I Risibisi della Valledoro SpA hanno vinto nel 2018 il primo premio per la migliore innovazione di prodotto italiano al SIAL di Parigi, la fiera internazionale dell’alimentazione e non sono quindi una novità degli ultimi giorni.  Lanciati nel formato da 80 grammi, sono ora anche disponibili nel mini pack richiudibile da 30 grammi che ne fa una referenza adatta alla Distribuzione Automatica.

Risibisi è uno snack che combina le proprietà dei legumi con quelle del riso, risultando uno spezzafame leggero e gustoso, croccante e salutare: non fritto ma cotto al forno, non contiene olio di palma ed è privo di glutine, adatto quindi anche all’alimentazione delle persone intolleranti e dei celiaci.
Gli ingredienti, tutti di provenienza biologica, sono pochi e semplici, ma ricchi di valori nutrizionali grazie all’apporto di fibre, proteine, sali minerali e vitamine.
Due le versioni disponibili: Risibisi ai piselli e Risibisi ai ceci.
Risibisi ai piselli  sono costituiti per l’80% da farina biologica di piselli e per il 17% da farina biologica di riso, a cui si aggiungono olio di girasole biologico e sale.
Risibisi ai ceci sono costituiti per il 60% da farina di ceci e per il 37% da farina di riso, con l’aggiunta di olio di girasole biologico e sale.
Entrambi rientrano nella categoria degli alimenti salutistici.

Valledoro SpA è uno specialista dei prodotti da forno fondata dalla famiglia Zubani nel 1954. Oggi guidata dalla terza generazione che persegue gli stessi valori sui quali l’azienda è stata fondata: qualità, sicurezza alimentare territorialità e approccio etico. Valori che applica in ogni fase della produzione attraverso un’accurata selezione delle materie prime, nella scelta di non utilizzare conservanti e coloranti in tutti i suoi prodotti.
Il processo produttivo avviene interamente nello stabilimento di Brescia, recentemente ampliato, che possiede una capacità di produzione di 800 Kg/ora per un totale di 2.500 tonnellate/anno. Valledoro, anche dopo la crescita dimensionale avvenuta negli anni, ha mantenuto un metodo di lavorazione artigianale, tipico della migliore tradizione italiana. Questo metodo di lavorazione si basa su una attenta selezione dei grani, al fine di ottenere farine di qualità, e su un’accurata formulazione degli impasti per mantenere un perfetto equilibrio fra i diversi componenti. Tutti gli ingredienti, oltre a essere selezionati dai migliori fornitori, sono garantiti da un rigoroso sistema di rintracciabilità che consente di identificare in qualsiasi momento la loro provenienza e la loro destinazione.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.